Domenica 16 Dicembre 2018 | 11:34

GDM.TV

Salti di gioia a Matera in casa Russo

MATERA - «A casa si sta festeggiando, c'è molta gente. Quando mia madre ha appreso la notizia da un giornalista sono stati salti di gioia. Poi abbiamo avuto la conferma dalla Farnesina e abbiamo potuto ascoltare la voce di papà per dieci-quindici minuti». A parlare è Michele, il maggiore dei figli di Cosma Damiano Russo, uno dei due tecnici dell'Eni rapito in Nigeria dai guerriglieri del Mend (Movimento per l'emancipazione del delta del Niger) e rilasciato nella notte dopo oltre 3 mesi di prigionia. Cosma Damiano Russo, contrattista della Nioc, tecnico che ha girato il mondo per lavoro, è di Bernalda, in provincia di Matera, dove vive con la famiglia, la moglie Anna Carella e quattro figli. Dopo la notizia della liberazione è tutto un viavai di gente e di abbracci. «Non sappiamo ancora quando potremo riabbracciarlo - aggiunge Michele - Di sicuro andremo a Roma all'aeroporto ad aspettarlo». Sono stati oltre tre mesi tra apprensione e paura, in un continuo rincorrersi di notizie e comunicati del Mend, in uno dei quali si profilava una prigionia ancora di mesi. «Sono stati mesi lunghi - dice Michele Russo - Mia madre si è molto prodigata (con lettere al governo e con un sit-in al Centro Oli di Viggiano dove confluisce il greggio estratto dall'Eni nella Val d'Agri lucana, ndr). C'è sempre stata fiducia nel governo e nella Farnesina».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini