Mercoledì 19 Dicembre 2018 | 16:58

GDM.TV

i più visti della sezione

«Nessuno sviluppo nel Mediterraneo senza Pace»

MILANO - «Nel Mediterraneo non ci sarà alcun sviluppo senza la pace, senza un dialogo religioso e politico che dovrà diventare il vero sistema per operare». Lo ha detto il presidente del Consiglio, Romano Prodi, parlando al convegno delle donne imprenditrici del Mediterraneo in corso a Milano. Prodi ha sottolineato il ruolo delle donne del Mediterraneo in questo momento storico: «C'è una situazione di conflitto - ha detto - è una situazione insostenibile e siamo tutti chiamati a dare un contributo di pace. Per questo sottolineo il ruolo fondamentale delle donne».
Il premier ha quindi ricordato che da presidente della Commissione Europea ha più volte proposto la costituzione di una banca dello sviluppo Mediterraneo «in cui operino paritariamente i Paesi del nord e del sud del Mediterraneo» e la costituzione di una università «con lo stesso numero di studenti e professori». Prodi ha quindi sottolineato la necessità di una collaborazione paritaria tra tutti i paesi del Mediterraneo che «sta ridiventando con il nuovo protagonismo dei paesi asiatici il centro del mondo. Ma questa prospettiva ha bisogno della pace».

Il presidente del Consiglio ha ricordato l'importanza del convegno delle donne imprenditrici del Mediterraneo: «è un'occasione speciale per una nuova integrazione tra Italia, paesi del Mediterraneo e del Golfo. Un'occasione importante in una settimana come questa storicamente dedicata all'ingegno delle donne. Una settimana dedicata al protagonismo femminile non solo dell'economia domestica ma della finanza, dell'impresa e dell'economia globale».
«Sono contento - ha proseguito il premier - che sia stata Milano ad aver organizzato questa iniziativa perché è il fulcro fondamentale dell'economia del nostro paese». Prodi ha quindi insistito sulla necessità di rafforzare la comunità d'affari mediterranea che «fino ad ora non si è costituita con la forza necessaria» quindi ha sottolineato il ruolo fondamentale dell'Italia con la sua economia: «l'imprenditoria italiana è particolarmente adatta allo sviluppo del Mediterraneo - ha detto - proprio perché non crea megalopoli che diventano occasioni di miseria ma è un esempio di sviluppo integrato». Infine si è dichiarato soddisfatto che la stessa iniziativa, l'anno prossimo, venga organizzata in Kuwait: «è importante per il ruolo simmetrico tra sponda nord e sponda sud del Mediterraneo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Raf e Umberto Tozzi si raccontano: segui la diretta

Raf e Umberto Tozzi, la strana coppia si racconta alla Gazzetta Rivedi la diretta

 
"Grazie per quello che fate e che avete fatto"Gli auguri di Rosso  capo di stato Maggiore

"Grazie per quello che fate e che avete fatto"
Gli auguri di Rosso capo di stato Maggiore

 
Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina: «Essere pugliese per me è un orgoglio»

Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina: «Essere pugliese? Un orgoglio»

 
Gazzetta, la Procura di Catania a settembre: faremo l'impossibile per occupazione e rilancio

Gazzetta, la Procura di Catania a settembre: faremo l'impossibile per occupazione e rilancio

 
Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

 
pranzo

pranzo

 
Inaugura il Villaggio di Babbo Natale: luci, musica e file di un'ora per incontrarlo

Luci, musica e lunghe file per incontrare Babbo Natale: inaugurato il Villaggio

 
"Cane Secco" si lancia col paracadutelo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

"Cane Secco" si lancia col paracadute
lo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

 
Afghanistan, il ministro Trentaporta il saluto di tutto il Paese

Afghanistan, il ministro Trenta
porta il saluto di tutto il Paese

 
Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolosul set dello sceneggiato "I due soldati"

Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolo
sul set dello sceneggiato "I due soldati"

 
Afghanistan, le immagini del ministro Trentain occasione del saluto della Brigata Pinerolo

Afghanistan, le immagini del ministro Trenta
in occasione del saluto della Brigata Pinerolo