Giovedì 28 Gennaio 2021 | 10:43

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

 

NEWS DALLE PROVINCE

Brindisicontraffazione
Brindisi, carico di borse con griffe false: nuovo sequestro nel porto

Brindisi, carico di borse con griffe false: nuovo sequestro nel porto

 
Homela scomprasa
Morto a Santa Domingo Francesco Cavallari: aveva 84 anni il re delle cliniche di Bari

Morto a Santo Domingo Francesco Cavallari: aveva 84 anni il re delle cliniche di Bari

 
Potenzatragedia
Potenza, precipita da parete rocciosa: muore guida escursionistica di 49 anni

Potenza, precipita da parete rocciosa: muore guida escursionistica di 49 anni

 
TarantoL'iniziativa
Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

 
FoggiaIl caso
Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

 
BatIl caso
Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

 
MateraIl caso
Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

 
LecceIl caso
Lecce, litiga con il cugino e gli spara: arrestato

Lecce, litiga con il cugino e gli spara: arrestato

 

i più letti

La variabilità dei monsoni influenza il Mediterraneo

Le rilevazioni del Centro euromediterraneo per i cambiamenti climatici (Cmcc) con base all'Università di Lecce
ROMA - La variabilità dei monsoni ha effetti anche nell'area orientale del Mediterraneo. Comprendere quindi la dinamica del clima nell'area dei tropici, costituisce un nodo cruciale per gli studiosi che si occupano di mutamenti climatici in tutto il mondo, ma lo diventa a maggior ragione per chi fa ricerca sull'area del Mare Nostrum. «Teniamo d'occhio i tropici - spiega Antonio Navarra, presidente del Centro euromediterraneo per i cambiamenti climatici (Cmcc) con base all'Università di Lecce - perché sono i motori della macchina climatica e hanno i loro effetti sulle nostre regioni». In particolare «in quell'area - aggiunge Navarra - esiste la possibilità di prevedere da 6 a 9 mesi la variazione climatica, intesa come la variazione delle temperature marine superficiali, che influenzano poi le medie latitudini». Latitudini come le nostre, per le quali i tropici diventano «uno dei principali campi di ricerca» precisa Navarra. Per questo il presidente del Cmcc è in partenza per Tokyo, dove sono previsti diversi incontri di carattere scientifico. Il primo, che si svolgerà nell'ambito della collaborazione fra Giappone e Ue, vedrà appunto una sessione di lavori sul settore indo-pacifico, poi ci sarà un incontro ristretto a Italia e Giappone, che «da anni cooperano negli studi» sottolinea Navarra. Il principale referente nipponico in questo senso è il Frontier Research Center for global change. A seguire ci sarà un'altra riunione tra esperti a livello mondiale, organizzata invece dal Meteorological office inglese: «L'impegno successivo sarà a Exeter - spiega il presidente del Cmcc - dove verrà misurata l'affidabilità dei modelli di simulazione climatica attuali rispetto a quanto già avvenuto nel XX secolo». Insomma, per riuscire a studiare presente e futuro del clima occorre capire se i calcoli sono corretti anche basandosi su quanto si è effettivamente verificato nel passato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400