Mercoledì 16 Gennaio 2019 | 13:21

GDM.TV

Clan Matera voleva uccidere un ufficiale dell'Arma

MATERA - In un'intercettazione ambientale, eseguita nel gennaio di due anni fa, i Carabinieri scoprirono il progetto di uccidere il Comandante della Compagnia di Policoro (Matera) dell'Arma, capitano Pasquale Zacheo, che, con le sue indagini, ostacolava gli affari illeciti del clan Mitidieri-Lopatriello, considerato di tipo mafioso.
L'ipotesi investigativa - pubblicata oggi dal Corriere della Sera - è stata confermata stamani, a Matera, in un incontro con i giornalisti durante il quale sono stati presentati i risultati dell'operazione "Heraclea Connection", che ha portato all'arresto di undici presunti appartenenti al clan. Gli investigatori stanno verificando se il progetto di uccidere l'ufficiale dei Carabinieri sia in qualche maniera in relazione con quanto emerso dalle inchieste che stanno riguardando il complesso turistico 'Marinagrì di Policoro e le persone, tra le quali, cinque magistrati in servizio in Basilicata, coinvolti nella vicenda".
"Quando ho saputo di quel progetto ho continuato a lavorare come prima, ma per precauzione ho smesso di allenarmi correndo nelle prime ore del giorno", ha precisato l'ufficiale in riferimento al fatto che il clan ipotizzò di colpirlo nella zona della pineta di Policoro, dove egli faceva footing.
I Carabinieri hanno precisato che il progetto di colpire Zacheo non fu portato avanti dal clan Mitidieri-Lopatriello. L'intercettazione fu eseguita a bordo di un'automobile dove si trovavano i fratelli Antonio e Vincenzo Mitidieri (entrambi arrestati oggi), in compagnia di una terza persona non identificata. "Lo devi uccidere" è stata la frase utilizzata da uno dei due riferendosi alle indagini e ai posti di blocco portati avanti da Zacheo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Con "ToroTen" si corre per beneficenzaBarletta, il 27 gennaio la gara più cool

Con "ToroTen" si corre per beneficenza
Barletta, il 27 gennaio la gara più cool

 
Gestivano prostitute dal carcere in Francia: vicino alla banda anche sacerdote

Gestivano prostitute da carcere in Francia: vicino a banda anche un prete

 
Neglia e Floriano firmano la rimontaecco le immagini dei gol del Bari

Neglia e Floriano firmano la rimonta
ecco le immagini dei gol del Bari

 
Violenze e minacce a bimbi autistici: arrestate 4 educatrici a Noicattaro

Violenze e minacce a bimbi autistici: arrestate 4 educatrici a Noicattaro VD

 
Ius Soli a Ruvo, bimbi stranieri nati in Italia ricevono la cittadinanza civica

Ius Soli a Ruvo, bimbi stranieri nati in Italia ricevono la cittadinanza civica

 
San Cataldese - Bari: il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

San Cataldese - Bari: il punto con La Voce Biancorossa, rivedi la diretta

 
Novità per Daniele Lanave, Raissa incontra Mad Dopa, la Gae Campana Band canta il Gargano di Andrea Pazienza

Novità per Daniele Lanave, Raissa incontra Mad Dopa, la Gae Campana Band canta il Gargano di Pazienza

 
Il presidente si racconta in tv su Rai2"Il Bari? Per me è una nuova fede calcistica"

Il presidente si racconta in tv su Rai2
"Il Bari? Per me è una nuova fede calcistica"

 
Chiedevano a commercianti soldi per «amici detenuti»: nei guai 4 vicini al clan Strisciuglio

Chiedevano a commercianti soldi per «amici detenuti»: nei guai 4 vicini al clan Strisciuglio