Mercoledì 17 Luglio 2019 | 08:51

Il Biancorosso

Serie C
Bari, squadra parte in ritiro: non ci sarà Brienza

Bari, squadra parte in ritiro: non ci sarà Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

GdM.TVIl video
San Severo, la festa del Soccorso con la corsa dei «fujenti» tra i petardi

San Severo, la festa del Carmelo con la corsa dei «fujenti» tra i petardi

 
TarantoMorti bianche
Taranto, gruista ex Ilva morto in mare: in settimana i funerali

Taranto, gruista ex Ilva morto in mare: in settimana i funerali

 
BatRifiuti
Discarica di Canosa, Stea: «In arrivo 4,2 mln per chiusura definitiva»

Discarica di Canosa, Stea: «In arrivo 4,2 mln per chiusura definitiva»

 
BrindisiUn mistero di 2000 anni fa
Brindisi, dalla Germania archeologi setacciano il mare a caccia del disco di Nebra

Brindisi, dalla Germania archeologi in mare a caccia del disco di Nebra

 
MateraL'omicidio
Pastore nel Materano, killer condannato a 26 anni di carcere

Pastore ucciso nel Materano, killer condannato a 26 anni

 
BariIl caso
Bari, dress code alle corsiste: al via interrogatorio dell'ex giudice Bellomo

Bari, dress code alle corsiste: dopo 9 ore di interrogatorio Bellomo nega tutto

 
LecceOrganizzato da Prog On
«Canterbury Tales»: Martano capitale del Prog per una sera, con il concerto di Richard Sinclair

«Canterbury Tales»: Martano capitale del Prog per una sera, con il concerto di Richard Sinclair

 
PotenzaDai carabinieri
Merce pagata e mai consegnata: 4 denunce nel Potentino per truffe online

Merce pagata e mai consegnata: 4 denunce nel Potentino per truffe online

 

i più letti

Clan Matera voleva uccidere un ufficiale dell'Arma

MATERA - In un'intercettazione ambientale, eseguita nel gennaio di due anni fa, i Carabinieri scoprirono il progetto di uccidere il Comandante della Compagnia di Policoro (Matera) dell'Arma, capitano Pasquale Zacheo, che, con le sue indagini, ostacolava gli affari illeciti del clan Mitidieri-Lopatriello, considerato di tipo mafioso.
L'ipotesi investigativa - pubblicata oggi dal Corriere della Sera - è stata confermata stamani, a Matera, in un incontro con i giornalisti durante il quale sono stati presentati i risultati dell'operazione "Heraclea Connection", che ha portato all'arresto di undici presunti appartenenti al clan. Gli investigatori stanno verificando se il progetto di uccidere l'ufficiale dei Carabinieri sia in qualche maniera in relazione con quanto emerso dalle inchieste che stanno riguardando il complesso turistico 'Marinagrì di Policoro e le persone, tra le quali, cinque magistrati in servizio in Basilicata, coinvolti nella vicenda".
"Quando ho saputo di quel progetto ho continuato a lavorare come prima, ma per precauzione ho smesso di allenarmi correndo nelle prime ore del giorno", ha precisato l'ufficiale in riferimento al fatto che il clan ipotizzò di colpirlo nella zona della pineta di Policoro, dove egli faceva footing.
I Carabinieri hanno precisato che il progetto di colpire Zacheo non fu portato avanti dal clan Mitidieri-Lopatriello. L'intercettazione fu eseguita a bordo di un'automobile dove si trovavano i fratelli Antonio e Vincenzo Mitidieri (entrambi arrestati oggi), in compagnia di una terza persona non identificata. "Lo devi uccidere" è stata la frase utilizzata da uno dei due riferendosi alle indagini e ai posti di blocco portati avanti da Zacheo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400