Giovedì 21 Gennaio 2021 | 13:17

Il Biancorosso

Biancorossi
Le grandi manovre del Bari: c’è anche Bellomo nella lista

Le grandi manovre del Bari: c’è anche Bellomo nella lista

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Bari, cartelle pazze? No, dalla Asl 35mila avvisi a caccia dei furbetti del ticket

Bari, cartelle pazze? No, dalla Asl 35mila avvisi a caccia dei furbetti del ticket

 
BrindisiL'intervista
Gli antifascisti e i comunisti nella provincia di Brindisi: processi, confino, democrazia

Gli antifascisti e i comunisti nella provincia di Brindisi: processi, confino, democrazia

 
BatNella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 
FoggiaIl caso
Foggia, rubati gasolio e attrezzi nella nuova caserma dei Vigili del Fuoco

Foggia, rubati gasolio e attrezzi nella nuova caserma dei Vigili del Fuoco

 
MateraIl caso
Incendia auto per dissidi lavorativi con la proprietaria: denunciata 41enne a Matera

Incendia auto per dissidi lavorativi con la proprietaria: denunciata 41enne a Matera

 
LecceLe dichiarazioni
Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

 
TarantoIndagini lampo della Ps
Taranto, ruba  creme in una farmacia e tenta la fuga: ladro seriale arrestato

Taranto, ruba creme in una farmacia e tenta la fuga: ladro seriale arrestato

 

i più letti

«Prodi vittima di una legge elettorale che ha prodotto un'anatra zoppa»

RHO-PERO (MILANO) - «'Penso che evidentemente il presidente della Repubblica Napolitano abbia ricevuto garanzie sul fatto che questo governo possa ritrovare i propri numeri». Lo ha detto il presidente della regione Puglia, Nichi Ventola, a margine di una presentazione alla Bit di Milano.
«Sono i numeri che mancano - ha aggiunto - a causa di quel terribile regalo di Berlusconi, ovvero una legge elettorale figlia dell'idea di chi sapendo di perdere le elezioni, voleva rendere difficile la vittoria agli avversari con l'effetto di produrre un'anatra zoppa». «Spero che il governo Prodi riprenda il cammino - ha detto ancora Vendola -; non lo spero per il centrosinistra ma per l'Italia intera».
«La compattezza - ha aggiunto - è un dovere che il centrosinistra ha per il patto fatto con gli elettori italiani. Grazie al centrosinistra l'Italia ha ripreso a rialzarsi e a respirare. Dopo cinque anni drammatici, terribili, sciagurati di Berlusconi e Tremonti, il nostro Paese torna a crescere e a guadagnare autorevolezza nel panorama internazionale».

CON TURIGLIATTO STRETTA DI MANO E ADDIO
«Ci siamo dati una stretta di mano, gli ho fatto i miei auguri e per me individualmente è ormai una separazione». Ha raccontato Vendola, rispondendo a una domanda sul senatore Franco Turigliatto, che due giorni fa non ha votato la mozione di politica estera.
«Turigliatto era un pezzo della comunità politica a cui io appartengo - ha aggiunto Vendola - ma da quando non ha votato la mozione di politica estera ha deciso di separarsi dalla comunità politica e umana di Rifondazione Comunista».

NEI 12 PUNTI PRODI NON LIMITA PROGRAMMA
«Credo che le questioni eticamente sensibili debbano procedere per iniziativa parlamentare e non del governo». Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, a margine di una presentazione alla Bit di Milano.
«Non penso - ha aggiunto - che i 12 punti di Prodi limitino il programma di Governo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400