Martedì 11 Dicembre 2018 | 11:48

GDM.TV

i più visti della sezione

«Change up» per le aziende del mobile imbottito è il momento di risollevarsi

mobile imbottitoBARI - Un progetto transnazionale di due anni per supportare le imprese europee del mobile imbottito nel far fronte ai problemi legati ai processi di ristrutturazione, è «Change up» (change management in the upholstered furniture industry, www.change-up.org) una strategia che cerca di costruire una rete di sostegno in grado di reggere le aziende che hanno necessità di sviluppare il cambiamento. Per fare il punto sui primi risultati si è tenuto un convegno presso la sede di Confindustria Bari «Quale futuro per il mobile imbottito nell'area murgiana: il Change management come sfida ed opportunità».
«Il progetto ha la durata di due anni - sottolinea Vito Micunco di Software Design, tra i partner del progetto - terminerà nell'ottobre del 2007 e punta a sperimentare un nuovo modello per anticipare e gestire il cambiamento, attraverso la realizzazione di un network europeo di centri di servizio in grado di fornire una serie di servizi a supporto dell'industria del mobile imbottito. Il distretto che abbiamo tra la Puglia e la Basilicata è solo uno dei territori interessati, non l'unico a livello europeo».
Tra i prodotti già realizzati grazie ai finanziamenti del Fondo sociale europeo un corso fruibile in e-learning e sviluppato da Grifo multimedia e una piattaforma informatizzata per la condivisione di competenze.
«Quello che serve è anche un osservatorio permanente sulle dinamiche economiche e sociali utili al settore, servizi integrati per lo sviluppo di nuovi modelli di business, la necessità di accedere a servizi per la formazione continua del personale impiegato» spiega Micunco.

Alcune di queste necessità sono già parte integrante dei servizi offerti da altri partner internazionali del progetto «Change up»: Innovawood (www.innovawood.com) è un network irlandese che punta allo scambio di competenze, oltre ad un centro di ricerca e un portale web; CTBA, francese, sono due centri a Bordeaux e Parigi che sviluppano innovazione che è poi possibile condividere attraverso il portale www.innovathique.fr; Aidima a Valencia (www.aidima.es) è un'associazione che funge da istituto tecnologico per il mobile in legno ed imbottito dove si sviluppano progetti di innovazione e si fornisce formazione specialistica di supporto alle aziende. (R. Sche.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

 
Lorem video dolor sit amet, consectetur

Lorem video dolor sit amet, consectetur

 
Treni, la partenza del primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

Treni, parte il primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

 
Portici-Bari, i tre gol biancorossi

Portici-Bari, i tre gol biancorossi

 
Corinaldo, la fuga e il crollo della balaustra che ha schiacciato i ragazzi in discoteca

La fuga e il crollo della balaustra che schiaccia i ragazzi in discoteca