Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 19:20

GDM.TV

Condanne a Riva - Il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola: si tratta di vecchie vicende ora stagione nuova Ilva

BARI - "Credo che fossero in corso approfondimenti giudiziari relativi a vecchie vicende, naturalmente gli approfondimenti giudiziari se portano a un esito di condanna, queste condanne dimostrano che le denunce fatte in passato, per esempio dal sottoscritto, avevano un fondamento». Lo ha dichiarato il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, ai giornalisti che gli hanno chiesto un commento sulla sentenza di condanna emessa oggi a carico del presidente dell'Ilva, Emilio Riva. «Naturalmente - ha aggiunto Vendola - io oggi essendo presidente della Regione e non un deputato di Rifondazione Comunista, lotto perchè l'Ilva possa vivere una stagione nuova, quella di processi di messa in sicurezza degli impianti, di garanzie del diritto alla vita, alla salute per gli operai dell'Ilva e per i cittadini di Taranto e quindi rivendico fino in fondo il lavoro paziente costruito per il protocollo d'intesa sul nuovo Piano industriale che fra le altre cose contiene una parte di investimenti proprio sull'ambiantalizzazione». «Non ho sposato l'ingegner Riva -ha sottolineato ancora il presidente della giunta regionale - ho sposato l'idea che a fronte del fatto che il mercato internazionale vede l'acciaio tornare con forza come un vettore economico importante e a fronte delle difficoltà di Taranto, finchè non è all'ordine del giorno la riconversione produttiva della città e l'Ilva dà lavoro a 15mila operai direttamente in quella fabbrica e a 6 - 7 mila famiglie dell'indotto, finchè l'Ilva c'è -ha concluso - il mio impegno doverosamente deve essere quello di garantire investimenti per ambientalizzazione, sicurezza, diritto alla vita e alla salute».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi  
Sindaco: «Indagheremo»

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive