Martedì 18 Dicembre 2018 | 16:31

GDM.TV

i più visti della sezione

Il Coni: «Condividiamo la linea del Governo»

ROMA - «Sono favorevole a queste iniziative che ritengo importanti. Sono d'accordo con quello che sta facendo il governo, sono momenti delicati, straordinari e difficili, dobbiamo rispettare quello che il governo va a intraprendere oggi pomeriggio». Lo ha detto Gianni Petrucci, presidente del Coni, a margine della conferenza stampa sull protocollo firmato dal Ministero dell'Ambiente. «Braccio di ferro società-governo? Non da parte mia, non mi riguarda. A me come Coni riguarda che solo che rispettiamo e condividiamo la linea del governo - prosegue Petrucci - ci allineeremo assolutamente alle decisioni del governo. Sia perché ne sono convinto sia perché ci si deve allineare per forza. Abbiamo 43 federazioni, 42 vanno bene, una dà qualche problema...però sono ottimista che il calcio saprà ripartire sapendo che queste sono le realtà. Società si ribellano? Rispetto quello che dice De Laurentiis, non è un problema che ci riguarda direttamente. Riguarderà Lega e Figc per cui comprendo le difficoltà che hanno i presidenti e gli imprenditori che seguito a ringraziare perchè investono nel calcio. Le regole però sono queste e quando il Consiglio dei Ministri varerà il decreto, tutti dovranno rispettarlo».
«Resistere alle pressioni del calcio? Questo non lo so, ma quando si fa un decreto si deve rispettare» ha anche detto Petrucci. Tra i punti del decreto il possibile stop alla vendita dei biglietti in blocco. «Saranno le leggi e i regolamenti speciali a dover regolamentare la materia - continua Petrucci - Questa è un'iniziativa del governo,, la legge è questa e quando verrà varata dal governo la dovremo rispettare tutti. Se uno non la rispetta, pagherà».
«L'ipotesi di dare alle società la proprietà degli stadi? Questo è il disegno di legge che dovrebbe essere presentato oggi pomeriggio, assieme al decreto, dal Consiglio dei Ministri, ma questo non deve riguardare solo i proprietari del calcio ma anche di altre discipline sportive, in special modo il basket» ha concluso il presidente del Coni. «Il mio rapporto con Matarrese? Nel corso degli anni alti e bassi, in questo momento basso».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Raf e Umberto Tozzi si raccontano alla Gazzetta: SEGUI LA DIRETTA

 
"Grazie per quello che fate e che avete fatto"Gli auguri di Rosso  capo di stato Maggiore

"Grazie per quello che fate e che avete fatto"
Gli auguri di Rosso capo di stato Maggiore

 
Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina: «Essere pugliese per me è un orgoglio»

Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina: «Essere pugliese? Un orgoglio»

 
Gazzetta, la Procura di Catania a settembre: faremo l'impossibile per occupazione e rilancio

Gazzetta, la Procura di Catania a settembre: faremo l'impossibile per occupazione e rilancio

 
Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

 
pranzo

pranzo

 
Inaugura il Villaggio di Babbo Natale: luci, musica e file di un'ora per incontrarlo

Luci, musica e lunghe file per incontrare Babbo Natale: inaugurato il Villaggio

 
"Cane Secco" si lancia col paracadutelo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

"Cane Secco" si lancia col paracadute
lo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

 
Afghanistan, il ministro Trentaporta il saluto di tutto il Paese

Afghanistan, il ministro Trenta
porta il saluto di tutto il Paese

 
Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolosul set dello sceneggiato "I due soldati"

Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolo
sul set dello sceneggiato "I due soldati"

 
Afghanistan, le immagini del ministro Trentain occasione del saluto della Brigata Pinerolo

Afghanistan, le immagini del ministro Trenta
in occasione del saluto della Brigata Pinerolo