Giovedì 13 Dicembre 2018 | 12:30

GDM.TV

La Regione Puglia: «Monteforte è un uomo di azienda»

BARI - «Ivo Monteforte è sicuramente un uomo di azienda, di grosso spessore professionale e certamente saprà dimostrare sul campo il suo valore»: ne è certo l' assessore ai Lavori Pubblici della Regione Puglia, Onofrio Introna, che oggi, insieme con l'assessore regionale al Bilancio, Francesco Saponaro, ha rappresentato la Regione Puglia nell'ambito dell'assemblea dei soci dell'Aqp durante la quale Ivo Monteforte è stato nominato amministratore unico.
«L'Aqp - ha affermato Introna - dovrà ora completare il suo programma di investimenti perchè deve essere sempre più capace di corrispondere alle esigenze e ai bisogni della Puglia e dei cittadini. L'Acquedotto è uno strumento importante per elevare la qualità della vita dei pugliesi». Quanto alle polemiche che sono seguite alla designazione fatta da Vendola, l'assessore Introna ha preferito tagliare corto: «Stiamo parlando di una grande azienda; io penso che le polemiche politiche dovrebbero fermarsi al portone dell'Acquedotto pugliese. Bisogna adesso guardare - ha proseguito - alla missione che la Regione affida a Monteforte che è quella di dare impulso all'azione di una grande azienda, una azienda dalla quale dipende il livello e la qualità della vita dei pugliesi».

Lo stato di salute dell'Aqp? Secondo Introna «è buono. Nel senso - aggiunge - che in questo anno e mezzo di gestione molti programmi sono stati avviati, adesso si tratta di dare una spinta in più».
E per la ri-pubblicizzazione? «La missione che diamo a Monteforte - precisa Introna - è innanzitutto quella di portare a completamento il programma di investimenti, perchè per il cittadino non è importante che l' Acquedotto sia pubblico o privato, è importante sapere se tutti i giorni e a tutte le ore della giornata avrà l'acqua a sufficienza. La forma giuridica è una questione che appartiene alla politica sulla quale stiamo riflettendo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi  
Sindaco: «Indagheremo»

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»