Venerdì 15 Gennaio 2021 | 16:09

Il Biancorosso

l'evento
Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno a tutti i nostri tifosi

Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno ai nostri tifosi»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

Bari
Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

 
TarantoL'operazione
Taranto, Guardia Costiera contro la pesca di bianchetto: sequestri e 4mila euro di multa

Taranto, Guardia Costiera contro la pesca di bianchetto: sequestri e 4mila euro di multa

 
MateraL'intervista
Matera, prefetto Argentieri: «La percezione sociale porta la gente a stupirsi anche per un furto»

Matera, prefetto Argentieri: «La percezione sociale porta la gente a stupirsi anche per un furto»

 
Batnel Barese
Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

 
LecceNel Leccese
Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

 
FoggiaDalla polizia
Foggia, viola il divieto di avvicinamento alla ex: arrestato 59enne

Foggia, viola il divieto di avvicinamento alla ex: arrestato 59enne

 
BrindisiIl caso
Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

 

i più letti

Anonimo palermitano lascia una poesia «un fiore» per il commissariato Politeama

ROMA - «Vi regalo un fiore, perché dai fiori nasce l'amore; un fiore, per tutte le volte che venite chiamati sbirri; un fiore, perché non esistono solo persone che vi disprezzano». Questi i primi versi della poesia, di autore anonimo, lasciata sotto la porta del commissariato Politeama di Palermo dopo gli incidenti di ieri allo stadio di Catania, a causa dei quali l'ispettore Filippo Raciti è deceduto per lo scoppio di una bomba carta all'interno dei veicolo in cui si trovava.
Pubblicata sul sito della Polizia, che apre la pagina dedicata a quanto accaduto ieri con il titolo «un giorno triste». Di seguito il testo integrale della poesia: «Vi regalo un fiore, perché dai fiori nasce l'amore; un fiore, per tutte le volte che venite chiamati sbirri; un fiore, perché non esistono solo persone che vi disprezzano; un fiore, perché per guadagnarsi il pane, non basta più solo lavorare; un fiore, perché le croci di cui è affastellata la vostra memoria recano la dicitura 'morti' e non 'vittime'; un fiore, per tutte le volte che la vostra dignità viene calpestata; un fiore per tutto l'odio che vi sputano addosso perché indossate una divisa; un fiore per tutte le volte che non vi considerano semplicemente umani; un fiore perché purtroppo è il massimo che posso permettermi; solo un fiore, perché per rendervi l'onore che meritate non basterebbero tutti i fiori del mondo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400