Lunedì 17 Dicembre 2018 | 18:09

GDM.TV

i più visti della sezione

In Germania è umiliante farsi fare un pieno

BERLINO - In Germania, dove dal 1993 tutti i benzinai sono self service, gli automobilisti sono sempre più incapaci di farsi servire.
«I tedeschi entrano in contatto con i lustrascarpe solo all'estero» scrive il quotidiano Die Welt, in un articolo dedicato alla crescente difficoltà teutonica di farsi servire fisicamente in una serie di situazioni.
In una società dove i redditi minimi e massimi non sono molto lontani, nonostante i quattro milioni di disoccupati (circa il 10% della popolazione attiva) alcuni lavori vengono quasi visti come umilianti: il benzinaio alle pompe di benzina, per esempio, oppure chi aiuta alla cassa del supermercato a mettere nelle buste le merci acquistate.
La Shell, la società britannico-olandese che vende carburante anche in Germania, sta addestrando nuovamente personale per le sue stazioni di servizio. Oltre a 7,5 euro all'ora, è prevista anche una provvigione per l'antigelo o i lubrificanti venduti. Finora il successo presso gli automobilisti è scarso.

I tedeschi, dopo 13 anni dalla scomparsa dell'ultimo benzinaio, vedono le pompe di benzina come una specie di box di Formula Uno, dove si arriva a grande velocità, si fa autonomamente il pieno e si riparte in volata. Per la Shell invece l'automobilista dovrebbe essere indotto a passare più tempo nel negozio della stazione di rifornimento.
In una società avanzata di servizio come è la Germania, il più popoloso dei membri dell'Unione europea e anche la sua economia più forte, il consumatore accetta volentieri le prestazioni intellettuali, come la consulenza sull'investimento dei risparmi, l'organizzazione dei viaggi all'estero, o anche l'aiuto di una commessa sotto Natale per scegliere un regalo della misura adatta alla propria moglie.
Cresce invece la riluttanza a farsi servire fisicamente, come dimostrano per esempio i tricicli con pedalatore che circolano in estate a Berlino nel centro della capitale: nonostante i prezzi piuttosto accessibili, a usarli sono soprattutto anziani con difficoltà deambulatorie. Gli altri turisti, quelli ancora in forze, preferiscono andare in giro con le biciclette, che spesso sono anche gratuite.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

 
pranzo

pranzo

 
Inaugura il Villaggio di Babbo Natale: luci, musica e file di un'ora per incontrarlo

Luci, musica e lunghe file per incontrare Babbo Natale: inaugurato il Villaggio

 
"Cane Secco" si lancia col paracadutelo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

"Cane Secco" si lancia col paracadute
lo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

 
Afghanistan, il ministro Trentaporta il saluto di tutto il Paese

Afghanistan, il ministro Trenta
porta il saluto di tutto il Paese

 
Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolosul set dello sceneggiato "I due soldati"

Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolo
sul set dello sceneggiato "I due soldati"

 
Afghanistan, le immagini del ministro Trentain occasione del saluto della Brigata Pinerolo

Afghanistan, le immagini del ministro Trenta
in occasione del saluto della Brigata Pinerolo

 
Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti