Sabato 16 Gennaio 2021 | 15:06

Il Biancorosso

l'evento
Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno a tutti i nostri tifosi

Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno ai nostri tifosi»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

Potenzazona gialla
Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

 
Materala ripresa
Matera, dal 18 gennaio riaprono i musei «Ridola» e quello di Palazzo Lanfranchi

Matera, dal 18 gennaio riaprono i musei «Ridola» e di Palazzo Lanfranchi

 
Newsweekla speranza
Xylella e tecnologia: il batterio sfidato dalle nanocapsule hi-tech

Xylella e tecnologia: il batterio sfidato dalle nanocapsule hi-tech

 
Brindisiindagini dei CC
Oria, vendono assicurazione online ma è una truffa: denunciati tre campani

Oria, vendono assicurazione online ma è una truffa: denunciati tre campani

 
Foggiaemergenza coronavirus
San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

 
TarantoIl processo
Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

 

i più letti

Riforma statali - Rdb-Cub: è trasformazione della pubblica amministrazione in senso privatistico, noi non possiamo accettarlo

ROMA - «Governo e sindacati concertativi vogliono letteralmente smantellare la pubblica amministrazione: noi non possiamo accettarlo». È quanto dichiarano le Rdb-Cub, secondo le quali con l'intesa firmata oggi «si completa la campagna di odio verso i dipendenti pubblici iniziata ormai da parecchi mesi e che era evidentemente finalizzata alla trasformazione della pubblica amministrazione in senso privatistico».
Ora - aggiungono - è evidente che i "fannulloni" non c'entrano nulla, «il vero obbiettivo di Governo e Cgil, Cisl e Uil è quello di avere una pubblica amministrazione a misura di impresa invece che al servizio del cittadino. Va anche sottolineato come la gestione del memorandum significhi di fatto la cancellazione della legge sulla rappresentanza nel pubblico impiego, che stabilisce i criteri per individuare le Confederazioni maggiormente rappresentative titolate a discutere di pubblico impiego. Tra esse figura, oltre a Cgil, Cisl e Uil anche la Rdb-Cub, che però non è stata minimamente investita nella costruzione del memorandum».
«Ne prendiamo atto e agiremo di conseguenza», concludono annunciando che saranno convocati tutti gli organismi statutari per decidere le iniziative di lotta da intraprendere, non escluso lo sciopero generale della categoria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400