Venerdì 18 Gennaio 2019 | 04:01

GDM.TV

«Questa finanziaria farà calare per il 2007 il Prodotto interno lordo»

ROMA - La Finanziaria rischia di incidere negativamente sul pil 2007 già atteso in calo rispetto a quest'anno. È quanto stima il Centro Studi di Confindustria che, per l'anno prossimo, prevede un pil all'1,4%, che potrebbe però scontare un'ulteriore contrazione dello 0,3% per il peso delle misure previste dalla manovra. «Nel 2007 - sostiene il Csc - la crescita del Pil scenderà intorno all'1,4%», ma «l'effetto restrittivo della manovra su consumi e investimenti e, di conseguenza, sull'import, dovrebbe comportare una riduzione della crescita di circa 3 decimi di punto percentuale».
«Nel 2007 - scrive infatti il centro studi di Confindustria nelle sue Note economiche - si avrebbe una decelerazione della crescita del Pil. Nel primo trimestre la crescita scenderebbe allo 0,2% congiunturale, per poi risalire lievemente allo 0,3% a trimestre nella seconda metà dell'anno. Nella media del 2007 l'economia italiana dovrebbe crescere intorno all'1,4 %, vicino al tasso potenziale».
Il rischio però - secondo Confindustria - è che gli effetti della finanziaria all'esame da oggi della Camera, pesino in maniera negativa sulla crescita. «La previsione da noi formulata - spiega infatti il CsC - rappresenta il nostro cosiddetto quadro tendenziale. Non tiene cioè conto dei provvedimenti compresi nella finanziaria 2007 in corso di definizione. L'effetto restrittivo della manovra, delineata dall'insieme di misure presentate dal governo a settembre, su consumi ed investimenti e, di conseguenza, sull'import dovrebbe comportare una riduzione della crescita del Pil nel 2007 di circa 3 decimi di punto percentuale».
Per quanto riguarda il 2008 invece, la previsione di Confindustria riferita al Pil è di «un graduale ritorno verso tassi di crescita più vicini al potenziale di tutta l'area dell'euro» e quindi la stima è «in leggera accelerazione rispetto al 2007, all'1,5%».

Quanto alle componenti della crescita - secondo il Centro di studi di Confindustria - nel 2006 «l'export risulterebbe la più dinamica (+4,5%) con un netto miglioramento della performance rispetto a quella molto deludente dello scorso anno». Inoltre - secondo Viale dell'Astronomia - «la crescita dell'export nel 2006 supererebbe, anche se lievemente, quella delle importazioni (4,4%) che pure mostrerebbero una notevole accelerazione rispetto al 2005. Nel 2006, ad ogni modo - continua il Csc - il saldo commerciale in euro in rapporto al Pil, che include solo gli scambi di beni, risulterebbe pari a -0,8% e ciò sarebbe in gran parte spiegato dal forte aumento dei prezzi all'import».
Un altro contributo alla crescita - secondo l'associazione degli industriali - «verrebbe dalla domanda interna: consumi e investimenti da soli porterebbero la crescita vicina al 2%».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

La Brigata Pinerolo e la missione in Iraqun consuntivo dell'impegno fuori area

La Brigata Pinerolo e la missione in Iraq
un consuntivo dell'impegno fuori area

 
Con "ToroTen" si corre per beneficenzaBarletta, il 27 gennaio la gara più cool

Con "ToroTen" si corre per beneficenza
Barletta, il 27 gennaio la gara più cool

 
Gestivano prostitute dal carcere in Francia: vicino alla banda anche sacerdote

Gestivano prostitute da carcere in Francia: vicino a banda anche un prete

 
Neglia e Floriano firmano la rimontaecco le immagini dei gol del Bari

Neglia e Floriano firmano la rimonta
ecco le immagini dei gol del Bari

 
Violenze e minacce a bimbi autistici: arrestate 4 educatrici a Noicattaro

Violenze e minacce a bimbi autistici: arrestate 4 educatrici a Noicattaro VD

 
Ius Soli a Ruvo, bimbi stranieri nati in Italia ricevono la cittadinanza civica

Ius Soli a Ruvo, bimbi stranieri nati in Italia ricevono la cittadinanza civica

 
San Cataldese - Bari: il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

San Cataldese - Bari: il punto con La Voce Biancorossa, rivedi la diretta

 
Novità per Daniele Lanave, Raissa incontra Mad Dopa, la Gae Campana Band canta il Gargano di Andrea Pazienza

Novità per Daniele Lanave, Raissa incontra Mad Dopa, la Gae Campana Band canta il Gargano di Pazienza

 
Il presidente si racconta in tv su Rai2"Il Bari? Per me è una nuova fede calcistica"

Il presidente si racconta in tv su Rai2
"Il Bari? Per me è una nuova fede calcistica"

 
Chiedevano a commercianti soldi per «amici detenuti»: nei guai 4 vicini al clan Strisciuglio

Chiedevano a commercianti soldi per «amici detenuti»: nei guai 4 vicini al clan Strisciuglio