Martedì 26 Gennaio 2021 | 06:51

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccela polemica
Lecce, a Palazzo Carafa girata scena di video trap: il Comune si dissocia

Lecce, a Palazzo Carafa girata scena di video trap: il Comune si dissocia

 
Tarantopiano industriale
Mittal Taranto, azienda conferma per il 2021 produzione di 5 milioni di tonnellate d’acciaio

Mittal Taranto, azienda conferma per il 2021 produzione di 5 milioni di tonnellate d’acciaio

 
Homela tragedia
Bari, bambino di 9 anni trovato impiccato in casa a San Girolamo: si ipoitizza suicidio

Bari, bimbo di 9 anni trovato impiccato in casa a San Girolamo: si ipotizza suicidio. Gioco online? «Non sappiamo»

 
FoggiaLa decisione
Foggia, sparò da balcone a Capodanno: convocato Consiglio comunale per sfiducia del presidente

Foggia, sparò da balcone a Capodanno: convocato Consiglio comunale per sfiducia del presidente

 
Potenzamaltempo
Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

 
Materanel Materano
Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

 
Covid news h 24Emergenza contagi
Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

 
Batviabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 

i più letti

Cogne - Il perito: una reazione violenta della Franzoni è possibile

TORINO - In presenza di certe patologie, come quelle che sembrano emergere dall'analisi di un elettroencefalogramma su Annamaria Franzoni, «ci può essere una risposta aggressiva e non giustificabile» anche a un rumore o alla semplice richiesta di «un bicchiere d' acqua» ma, se non ricorrono altre condizioni, impossibili da accertare senza altri test, «è molto raro che si arrivi a infliggere lesioni o a uccidere».
Lo ha detto oggi il perito Roberto Mutani deponendo al processo d' appello per il delitto di Cogne. L'esperto, esaminando il tracciato di un elettroencefalogramma sulla donna accusata di avere ucciso il figlioletto Samuele, ha detto che la presenza di onde teta lasciano pensare o a un assopimento o, più probabilmente, a scompensi come l' epilessia e i disturbi del sonno (parasonnie), gli unici che, a differenza dell' emicrania, possono produrre «comportamenti violenti» e «potenzialmente correlabili al delitto».
«Ma il discorso - ha sottolineato - rimane teorico, visto che non ho potuto compiere ulteriori esami».
Il presidente della Corte, Romano Pettenati, ha fatto presente che Annamaria Franzoni, all'epoca del fatto, soffriva d'ansia, e il perito ha osservato che l'ansia può essere un «fattore facilitante» dell'epilessia e delle parasonnie.
Mutani ha preso atto che due professori universitari (a Bologna e Chieti) interpellati dalla difesa hanno detto che l'elettroencefalogramma fa pensare a un semplice assopimento durante i test, ma ha osservato che «loro hanno potuto visionare solo sette fogli» dei circa 110 del tracciato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400