Sabato 23 Gennaio 2021 | 22:28

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariBurrasca in arrivo
Maltempo nel Barese, scatta da domani allerta arancione per forte vento

Maltempo nel Barese, scatta da domani allerta arancione per forte vento

 
BrindisiIl caso
Presunti abusi al porto di Brindisi: 12 richieste a processo

Presunti abusi edilizi nel porto di Brindisi: chiesto il processo per 12 persone

 
LeccePuglia, cinema e tv
Un ciak a Lecce per Ornella Muti, Raoul Bova e Serena Autieri. A Taranto girata fiction Rai

Un ciak a Lecce per Ornella Muti, Raoul Bova e Serena Autieri. A Taranto girata fiction Rai

 
TarantoIl caso
Taranto, poliziotta barese morta dopo 3 interventi, condannati medici

Poliziotta barese morta dopo 3 interventi, condannati i medici

 
FoggiaIl virus
Covid, 26 positivi all'ospedale Lastaria di Lucera: anche 15 pazienti

Covid, 26 positivi all'ospedale Lastaria di Lucera: anche 15 pazienti

 
PotenzaIl bollettino regionale
Coronavirus in Basilicata, 62 positivi e 2 decessi. Regione resta in zona gialla

Coronavirus in Basilicata, 62 positivi e 2 decessi. Regione resta in zona gialla

 
MateraOmicidio
Agguato a Rotondella, uomo ucciso a coltellate: gravemente ferito un altro

Rotondella, uomo ucciso a coltellate: è un ingegnere di 46 anni. Gravemente ferito netturbino 45enne

 
BatL'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 

Calcio - I vertici del Lecce contro la Juventus

Zdenek Zeman MILANO - «Zeman è una persona giusta e perbene. Rispetto a quello che è successo a Torino noi siamo assolutamente solidali con il nostro allenatore e non capiamo come mai non siano state sufficientemente stigmatizzate e punite certi situazioni messe in atto dalla tifoseria della Juventus». È proprio arrabbiato il presidente del Lecce Mario Moroni che non ha gradito la decisione del giudice sportivo Giampaolo Tosel di dichiarare «non sanzionabile» la Juventus in quanto avrebbe provveduto a far rimuovere striscioni di contenuto ingiurioso nei confronti dell'allenatore del Lecce.
«Così come non abbiamo apprezzato le dichiarazioni di Agricola - ha aggiunto Moroni - che è andato a sfottere Zeman dopo aver vinto 4-1. Ma d'altro canto mi pare che anche Lapo Elkann lo abbia sottolineato, prendendo anche le distanze dal suo medico sociale».
Moroni comunque conferma che non è mai stata in dubbio la fiducia della società nei confronti del tecnico boemo.
«La squadra - ha aggiunto Moroni - deve ancora esprimere il gioco che Zeman desidera che ci sia. È un problema soltanto di rodare certi meccanismi, ma verrà il bel tempo».
E sulla polemica scatenata da Zeman sul presunto coinvolgimento nella Gea di Roberto Mancini, il presidente della società salentina non intende prendere posizione. «Io non so a cosa si riferisca, non conosco questa polemica. So solo che Zeman porta avanti delle istanze di giustizia e di equilibrio. Quindi ci spetteremmo che quando viene insultato per una partita intera come è successo a Torino fosse trattato alla stessa stregua di come è stato trattato un allenatore come Capello, oppure come Lippi quando sono stati contestati. Far finta di niente non si può accettare in quanto si creano precedenti pericolosi».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400