Martedì 11 Dicembre 2018 | 14:05

GDM.TV

i più visti della sezione

Nassiriya, 12 novembre 2003 - Anatomia di una strage

Iraq Nassiriya - La strage del 12 novembre 2003 Tre anni fa - il 12 novembre 2003 - alle ore 10,40 locali (le 8,40 in Italia), un camion cisterna pieno di esplosivo venne lanciato contro l'ingresso della base militare italiana "Maestrale" di Nassiriya (Iraq), provocando l'esplosione del deposito munizioni della base e la morte di diverse persone tra militari e civili. Andrea Filippa, di guardia all'ingresso, tentò vanamente di fermare, con il mitragliatore pesante in dotazione, i due kamikaze che erano alla guida del camion. Gli attentatori prima di esplodere con il camion risposero al fuoco con fucili automatici kalashnikov.
Nell'esplosione rimase coinvolta anche la troupe del regista Stefano Rolla che si trovava sul luogo per girare un documentario sui soldati italiani in missione.

LE VITTIME

L'attentato provocò 28 morti: 19 italiani e 9 iracheni. I feriti furono 140.

Questo l'elenco degli italiani:

Carabinieri
Sottotenente Giovanni Cavallaro
Sottotenente Enzo Fregosi
Sottotenente Filippo Merlino
Sottotenente Alfonso Trincone
Maresciallo aiutante Massimiliano Bruno
Maresciallo aiutante Alfio Ragazzi
Maresciallo capo Daniele Ghione
Brigadiere Giuseppe Coletta
Brigadiere Ivan Ghitti
Vice brigadiere Domenico Intravaia
Appuntato Horatio Majorana
Appuntato Andrea Filippa

Esercito
Capitano Massimo Ficuciello
Maresciallo capo Silvio Olla
Caporal maggiore capo scelto Emanuele Ferraro
Primo caporal maggiore Alessandro Carrisi
Caporal maggiore Pietro Petrucci

Civili
Stefano Rolla (regista)
Marco Beci (cooperatore internazionale)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

A Roma brucia impianto rifiuti, aperta indagine

A Roma brucia impianto rifiuti, aperta indagine

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

 
Lorem video dolor sit amet, consectetur

Lorem video dolor sit amet, consectetur

 
Treni, la partenza del primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

Treni, parte il primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

 
Portici-Bari, i tre gol biancorossi

Portici-Bari, i tre gol biancorossi