Sabato 16 Gennaio 2021 | 13:42

Il Biancorosso

l'evento
Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno a tutti i nostri tifosi

Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno ai nostri tifosi»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

Materala ripresa
Matera, dal 18 gennaio riaprono i musei «Ridola» e quello di Palazzo Lanfranchi

Matera, dal 18 gennaio riaprono i musei «Ridola» e di Palazzo Lanfranchi

 
Newsweekla speranza
Xylella e tecnologia: il batterio sfidato dalle nanocapsule hi-tech

Xylella e tecnologia: il batterio sfidato dalle nanocapsule hi-tech

 
Baristalking
Santeramo, perseguita la ex e le incendia auto: arrestato 40enne

Santeramo, perseguita la ex e le incendia auto: arrestato 40enne

 
Brindisiindagini dei CC
Oria, vendono assicurazione online ma è una truffa: denunciati tre campani

Oria, vendono assicurazione online ma è una truffa: denunciati tre campani

 
PotenzaL'emergenza
Basilicata, abbattimento cinghiali: sì al piano regionale. Si potranno eliminare 5.600 esemplari

Basilicata, abbattimento cinghiali: sì al piano regionale. Si potranno eliminare 5.600 esemplari

 
Foggiaemergenza coronavirus
San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

 
TarantoIl processo
Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

 
Batemergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 

i più letti

Napoli - Telefono blu avvisa: nei giorni dedicati ai defunti, per l'emergenza rifiuti i cimiteri metropolitani sono a rischio infezioni

rifiuti Campania Napoli NAPOLI - Da Santa Maria del Pianto a Capodichino, ai Cimiteri di Barra, Ponticelli, Pianura, S. Giovanni, Secondigliano, Chiaiano, Miano fino ai monumentali di Poggioreale, nessun camposanto risulta risparmiato dall'emergenza rifiuti che sta travolgendo la regione. E' questa la situazione, secondo l'associazione "Telefono Blu", nei giorni che precedono la ricorrenza di novembre. Gran parte dei cimiteri di Napoli e provincia si trova «sommersa dalla immondizia a causa della mancata raccolta dei rifiuti», sottolineano i responsabili dell'associazione.

«Consigliamo a tutti - dice il delegato regionale di Telefono
blu Antonio Pariante - di non portare bambini durante la tradizionale visita ai defunti perché, in queste condizioni, sarebbero seriamente esposti a possibili infezioni».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400