Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 00:02

GDM.TV

i più visti della sezione

Discorso Ratzinger a Ratisbona - Mujaheddin iracheni: papa pieno di odio, Roma verrà conquistata dall'esercito di Maometto

IL CAIRO - Questo il comunicato del Dipartimento giuridico dell'Esercito dei mujaheddin (jeish al mujaheddin) iracheno contenente le minacce all'Italia, e rilanciato da diversi siti integralisti sunniti online. Il testo reca la data odierna ed è infarcito di citazioni di versetti coranici: «Nel nome di Dio clemente e misericordioso: Non siamo stati sorpresi, come pure diversi altri, dalle dichiarazioni del papa e dai suoi tentativi di confutare la religione di Dio».
«Dalla distruzione dello Stato islamico in Andalusia da parte dei crociati, e passando attraverso i tribunali dell'Inquisizione, le crociate, fino agli eventi in Bosnia Erzegovina, Kosovo, Afghanistan e Iraq, tutti gli sviluppi provano che il cristianesimo sionista e i crociati che attribuiscono uno status umano a Dio, non sono che una spada avvelenata che ha sgozzato e sgozzato i figli della religione monoteista, coloro che credono in un solo Dio e nel suo profeta Maometto».
«Di loro abbiamo conosciuto solo l'ostilità nei nostri confronti e la loro appartenenza al campo dei nostri nemici: con il loro appoggio agli ebrei in Palestina, questa minoranza è riuscita a controllare Gerusalemme (dove il Profeta ha compiuto il suo viaggio notturno in Cielo) e non reagendo ai crimini comunisti, li hanno aiutati a uccidere i popoli islamici nei Balcani, stuprare le donne, distruggere le moschee, oltre alla distruzione dell'Afghanistan e dell'Iraq, tutti uccisi dal coltello traditore della croce: è la loro natura, sono i nemici della nostra religione».
«Quanto ha detto il loro papa è il minimo, essi nascondono il peggio nel loro petto, ma temono per i loro interessi, altrimenti il papa e i suoi preti avrebbero lanciato un attacco più aspro. Hanno paura del gigante che è l'Islam attraverso la storia».
«Questa polemica creata a causa delle dichiarazioni del papa mira ad addossare delle accuse all'Islam a causa dell'estendersi dell'Islam nei loro paesi, dove molti si convertono. E diciamo al papa pieno di odio e a quelli che seguono il suo esempio: vorrebbero con le loro bocche spegnere la luce di Dio, mentre Dio vuole solo portare a compimento la sua luce, nonostante gli increduli (sura del pentimento, v.32)».
«Alla fine diciamo: - In nome del Dio dell'Universo, la loro croce nel centro di Roma sarà distrutta - Roma verrà conquistata dall'esercito di Maometto Giuriamo davanti al Dio di Maometto che ciò sarà compiuto.
- Assisteranno alla distruzione del loro Vaticano - Vedranno il papa e il patriarca piangere».
Il testo si conclude con «Dio è grande, Dio è grande, gloria a Dio al suo Profeta e ai credenti».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia