Giovedì 21 Gennaio 2021 | 09:20

Il Biancorosso

Serie C
Bari, nella rincorsa alla Ternana c'è il San Nicola da riconquistare

Bari, nella rincorsa alla Ternana c'è il San Nicola da riconquistare

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl personaggio
L’ospedale di Bergamo ha un «cuore» barese con Stefano Pirrelli

Covid 19, l’ospedale di Bergamo ha un «cuore» barese con Stefano Pirrelli

 
FoggiaL'operazione
Ricettazione e riciclaggio auto: 10 arresti a Foggia, giro da 100mila euro al mese

Ricettazione e riciclaggio auto: 10 arresti a Foggia, giro da 100mila euro al mese

 
TarantoIndagini lampo della Ps
Taranto, ruba  creme in una farmacia e tenta la fuga: ladro seriale arrestato

Taranto, ruba creme in una farmacia e tenta la fuga: ladro seriale arrestato

 
LecceL'ente fallito
Novoli, la Focara affossata dai debiti: i creditori avanzano oltre un milione

Novoli, la Focara affossata dai debiti: i creditori avanzano oltre un milione

 
Batsanità
Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

 
Covid news h 24L'annuncio
Fasano, emergenza Covid: padiglione centro commerciale diventerà hib vaccinale

Fasano, emergenza Covid: padiglione centro commerciale diventerà hub vaccinale

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 

i più letti

Un abbraccio da pugili dopo il duello

SEPANG (MALESIA) - Il Gp di Malesia è stato praticamente tutto un duello tra Valentino Rossi e Loris Capirossi. Alla fine si sono abbracciati come pugili.
Dal 12/o dei 21 giri i due italiani hanno cominciato uno show di sorpassi. Il sette volte campione del mondo l'ha spuntata solo all'ultima curva. In parco chiuso, a caldo, Capirossi ha fatto i complimenti a Rossi al microfono di Italia 1: «Lui è stato più bravo, nel finale è andato più forte di me. E' stato bravo, bravissimo, abbiamo fatto una bella gara». Poi è andato ad abbracciare Valentino, come fanno i boxeurs sul ring. «Ci stimiamo - ha detto l'imolese - Siamo stati bravi. Io ho dato il 100%. Ha vinto lui, ma potevo vincere anche io».

Complimenti ricambiati dal pesarese. «E' stato un duello esaltante? Abbiamo entrambi uno stile di vecchia guardia, ma ci siamo fatti dieci sorpassi senza neppure una scorrettezza. Ci conosciamo da tanto tempo. All'inizio ci sono stati leggeri battibecchi, poi il buon senso ha vinto. E poi siamo tutti e due corretti».
La loro è stata una sfida mozzafiato, da arresto del battito cardiaco. «Il mio - ha giocato Valentino - l'ho perso al quarto giro... E' stata una grandissima gara: bello per lo sport e soprattutto per la tanta gente che c'era. E' venuta per noi: l'anno scorso non c'era un'anima. Visto da dentro è più difficile capire l'effetto che ha fatto, ma certo che all'ultima curva ho visto la 'emme' dello sponsor di Loris qui di fianco: proprio da vicino... Ha fatto una gara incredibile. L'altra volta ha vinto lui, stavolta io. Mancano ancora quattro gare alla fine. Se sarà una battaglia così, sarà incredibile».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400