Mercoledì 19 Dicembre 2018 | 14:12

GDM.TV

i più visti della sezione

La vittima chiamava il violentatore «papà»

BARI - Chiamava il suo presunto violentatore papà Nicola la quindicenne sulla quale Nicola Nuzzolese - secondo l'accusa - ha compiuto negli ultimi mesi atti sessuali. Lo ha detto il dirigente della squadra mobile di Bari, Luigi Liguori, nel corso di un incontro con i giornalisti in Procura.
La vittima - ha detto Liguori - quando è venuta a sapere dell'arresto dell'uomo «ha reagito in modo molto, molto vivace. L'ha presa malissimo. Chiamava l'arrestato «papà Nicola», perchè all'uomo si sentiva molto legata, forse a causa di una sua presunta immaturità psichica.
Ben diversa, invece, è stata la reazione della convivente di Nuzzolese, Rosa Carlucci. Stamattina in questura, dove era stata convocata per altre vicende, quando le hanno riferito dell'arresto dell'uomo «ha avuto - ha proseguito Liguori - una reazione composta e rassegnata».
I fatti contestati all'arrestato sono abbastanza recenti e riguardano i mesi scorsi. L'uomo ha tuttavia un precedente penale per atti di libidine compiuti su una diciottenne, che risale al 1969. La vittima - a quanto è stato riferito - non ha mai detto agli investigatori di aver subito violenza sessuale da Nuzzolese: a quest'ultimo la polizia è arrivata dopo aver raccolto alcune testimonianze nel corso delle indagini sulla scomparsa dei due fratellini.
Parlando dell'arresto di Nuzzolese, il procuratore della Repubblica, Emilio Marzano, ha detto di non avere «alcun elemento serio che possa far collegare i fatti e la persona dell'arrestato alla responsabilità o alla riferibilità della scomparsa dei ragazzini». «Gli abusi sessuali - ha spiegato - sono emersi nel corso dell'indagine sulla scomparsa dei fratellini Pappalardi, durante la quale sono stati raccolti gli esami testimoniali di mille persone nell'ambiente familiare e tra le persone che avevano rapporti di frequentazione con la famiglia».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Raf e Umberto Tozzi si raccontano: segui la diretta

Raf e Umberto Tozzi, la strana coppia si racconta alla Gazzetta Rivedi la diretta

 
"Grazie per quello che fate e che avete fatto"Gli auguri di Rosso  capo di stato Maggiore

"Grazie per quello che fate e che avete fatto"
Gli auguri di Rosso capo di stato Maggiore

 
Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina: «Essere pugliese per me è un orgoglio»

Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina: «Essere pugliese? Un orgoglio»

 
Gazzetta, la Procura di Catania a settembre: faremo l'impossibile per occupazione e rilancio

Gazzetta, la Procura di Catania a settembre: faremo l'impossibile per occupazione e rilancio

 
Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

 
pranzo

pranzo

 
Inaugura il Villaggio di Babbo Natale: luci, musica e file di un'ora per incontrarlo

Luci, musica e lunghe file per incontrare Babbo Natale: inaugurato il Villaggio

 
"Cane Secco" si lancia col paracadutelo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

"Cane Secco" si lancia col paracadute
lo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

 
Afghanistan, il ministro Trentaporta il saluto di tutto il Paese

Afghanistan, il ministro Trenta
porta il saluto di tutto il Paese

 
Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolosul set dello sceneggiato "I due soldati"

Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolo
sul set dello sceneggiato "I due soldati"

 
Afghanistan, le immagini del ministro Trentain occasione del saluto della Brigata Pinerolo

Afghanistan, le immagini del ministro Trenta
in occasione del saluto della Brigata Pinerolo