Domenica 17 Gennaio 2021 | 08:08

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, Auteri: «Contro il Bisceglie saremo spietati»

Bari calcio, Auteri: «Contro il Bisceglie saremo spietati»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Scuola e Covid, l'ira dei presidi pugliesi: «Basta libera scelta su frequenza»

Scuola e Covid, l'ira dei presidi pugliesi: «Basta libera scelta su frequenza»

 
LecceL'evento
La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

 
Brindisia S. Michele Salentino
Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
TarantoIl caso
Taranto, bimba morta di tumore, la mamma: «Sia fatta giustizia per i nostri figli»

Taranto, bimba morta di tumore, la mamma: «Sia fatta giustizia per i nostri figli»

 
Potenzazona gialla
Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
Foggiaemergenza coronavirus
San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

 

Navi a 30 miglia da italia, parte «Operazione Leonte»

NAVE GARIBALDI - Le cinque navi italiane sono ormai a 30 miglia dalla costa pugliese: il premier Prodi e il ministro Parisi hanno saluto l'equipaggio a bordo della portaerei Garibaldi e ormai può considerarsi partita l' Operazione Leonte. Questo il nome della nuova missione italiana in Libano.
Il gruppo navale dovrebbe raggiungere venerdì le coste libanesi e circa i mille uomini del contingente di terra sbarcheranno a Tiro, area di responsabilità del contingente italiano.

I circa 1000 militari del nuovo contingente italiano di Unifil sbarcheranno venerdì sulle coste libanesi di Tiro, la città nei dintorni della quale si sviluppa la loro futura area di responsabilità. Lo ha confermato il capo di stato maggiore della Difesa, amm. Giampaolo Di Paola, precisando che questa è la situazione «al momento, ma che ci sono aggiornamenti continui».
In particolare, l'area di responsabilità degli italiani sarà una sorta di rettangolo di 15x20 chilometri tra l'attuale settore della missione Unifil (a sud e ad est), il fiume Litani (a nord) e il mare (a ovest).
Quest' area di responsabilità, ha sottolineato anche l'ammiraglio, potrebbe in futuro anche cambiare, quando ci sarà lo schieramento definitivo del contingente italiano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400