Venerdì 14 Dicembre 2018 | 02:33

GDM.TV

Il generale Giulio Fraticelli: in Libano servono dodicimila uomini

ROMA - «Dodicimila uomini è il numero minimo per poter assolvere efficacemente il mandato: 2.000 sono già presenti, ne mancano 10.000». Lo afferma il generale Giulio Fraticelli, ex capo di Stato maggiore dell'Esercito, a proposito del contingente Onu che sta per schierarsi in Libano.
Secondo il generale, già consigliere militare dell'Onu, «il vero nodo di questa missione è proprio costituito dagli uomini. Sono di diversi Paesi e già sarà una fatica farli interoperare bene, ma se poi sono anche in numero esiguo la credibilità della nuova Unifil andrà a farsi benedire fin dall'inizio».
Quanti soldati servono? «L'esigenza Onu - dice Fraticelli - è di 15 battaglioni per 15.000 uomini: grossomodo una media di 1.000 uomini a battaglione, comprendendo unità di supporto e servizi logistici. Se si prende il fronte di 120 chilometri e si divide per 15 vediamo che ogni battaglione, in linea di massima, dovrebbe avere la responsabilità su circa 8 chilometri».
«Considerato che un buon numero dei battaglioni - prosegue il generale - sarà fornito da nazioni che hanno una preparazione militare e una tecnologia di alto livello, si può pensare di ampliare un po' l'area di azione e arrivare fino a coprire 10 chilometri: si scende così a 12 battaglioni, ma a mio avviso questo è davvero il limite minimo». «Tra i compiti assegnati alla forza Onu, infatti - dice ancora l'ex capo di Stato maggiore dell'Esercito - c'è soprattutto il monitoraggio, e non si possono lasciare degli spazi vuoti. Anche con l'osservazione strumentale al di là di un certo limite non si può andare perchè è vero, la tecnologia serve, ma serve innanzitutto l'uomo. Bisogna anche tener presente - aggiunge - che l'area del teatro di operazioni non è desertica, ma è caratterizzata da numerosi insediamenti umani, che rendono indispensabile la presenza fisica del soldato sul terreno».
«Sarebbe interessante - conclude il generale - parlare con i tecnici che hanno formulato ipotesi di impiego diverse, basate su un numero inferiore di uomini: mi piacerebbe capire su che cosa le fondino».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO