Sabato 15 Dicembre 2018 | 10:31

GDM.TV

La triste storia di Grebremedhi

AGRIGENTO - «Pronto. Cerco mio figlio, so che è sepolto nel vostro cimitero, è vero». A pronunciare queste parole è una donna eritrea che ha telefonato al comune di Favara, nell'agrigentino, per avere notizie del proprio figlio, Grebremedhi Asfha Wesen, 21 anni trovato morto il 15 luglio su un barcone soccorso da una peschereccio francese a poche miglia da Lampedusa. Il giovane fuggiva dalla guerra civile e aveva con se i documenti personali che gli dovevano servire per ottenere asilo politico. Per disposizione della prefettura è stato tumulato nel cimitero di Piana Traversa di Favara.
Parte della sua famiglia vive a Metz in Francia, dove Grebremedhi Asfha Wesen era diretto, un altro suo fratello si trova a Londra. Sono stati i suoi familiari ad avere le prime drammatiche notizie del congiunto, telefonando al comune di Lampedusa. In questo modo hanno appreso della sepoltura di Grebremedhi Asfha Wesen nel cimitero di Favara.
La madre del giovane voleva essere certa che suo figlio, almeno nella morte, avesse avuto una degna sistemazione. Adesso, si è messa in moto la solidarietà dei favaresi.
«Ho raggiunto telefonicamente la sorella dello sfortunato ragazzo eritreo - dice l'assessore comunale Giovanni Moscato - alla quale ho offerto la disponibilità dell'amministrazione comunale, delle associazioni di volontariato e del Social Help di Agrigento. Sono in attesa delle loro decisioni e, in particolare, di un eventuale trasferimento della salma, anche all'estero dove risiede la famiglia. La sorella di Grebremedhi Asfha Wesen mi ha raccontato la triste storia del ragazzo un militare che fuggiva dalla guerra civile e che voleva raggiungere la Francia, dove, purtroppo, non è arrivato, ucciso dagli stenti a causa dalla drammatica traversata dal suo Paese verso l'Europa».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori