Giovedì 17 Gennaio 2019 | 19:55

GDM.TV

D'Alema con Mubarak in Egitto: forze di Pace anche nella striscia di Gaza

IL CAIRO - Il ministro degli Esteri Massimo D'Alema, ieri al Cairo proveniente da Beirut, ha incontrato il presidente egiziano, Hosni Mubarak, cui ha ribadito l'impegno del governo italiano a contribuire alla forza internazionale. Allo stesso tempo ha ribadito che saranno «cruciali e delicatissime» le prossime due settimane. E, memore delle devastazioni viste il giorno precedente nei quartieri sciiti di Beirut, ha sottolineato: «La guerra in Libano ha dimostrato che tutta la forza militare non risolve i problemi. La forza militare non porta a niente se non all'aumento dell'estremismo e del terrorismo».
Al termine del lungo colloquio con Mubarak, il responsabile della diplomazia italiana ha ribadito che l'Italia è in grado di inviare il proprio contingente nel giro di dieci giorni dal via libera del Palazzo di Vetro. «E' una situazione molto delicata», ha tuttavia premesso D'Alema, «bisogna fare in modo che questa transizione duri il minor tempo possibile, accelerando l'invio delle forze armate libanesi e della forza Onu».
Stante la precarietà della situazione anche nei Territori palestinesi, che è il problema di fondo sullo scacchiere mediorientale, il ministro ha auspicato l'invio di una forza di pace anche nella Striscia di Gaza, dove sono riprese massicce le operazioni israeliane contro i militanti palestinesi. «Ne abbiamo parlato. Bisogna vedere se la cosa funziona in Libano.
E' importante che Israele rifletta», ha sottolineato D'Alema, «e lo dico da amico di Israele, sul modo migliore di garantire la sicurezza di Israele nel futuro. Perchè soltanto in un clima di pace e di amicizia vi è sicurezza. Se la sicurezza deve essere affidata soltanto alle forza delle armi è una sicurezza precaria e si vive nell'angoscia».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

La Brigata Pinerolo e la missione in Iraqun consuntivo dell'impegno fuori area

La Brigata Pinerolo e la missione in Iraq
un consuntivo dell'impegno fuori area

 
Con "ToroTen" si corre per beneficenzaBarletta, il 27 gennaio la gara più cool

Con "ToroTen" si corre per beneficenza
Barletta, il 27 gennaio la gara più cool

 
Gestivano prostitute dal carcere in Francia: vicino alla banda anche sacerdote

Gestivano prostitute da carcere in Francia: vicino a banda anche un prete

 
Neglia e Floriano firmano la rimontaecco le immagini dei gol del Bari

Neglia e Floriano firmano la rimonta
ecco le immagini dei gol del Bari

 
Violenze e minacce a bimbi autistici: arrestate 4 educatrici a Noicattaro

Violenze e minacce a bimbi autistici: arrestate 4 educatrici a Noicattaro VD

 
Ius Soli a Ruvo, bimbi stranieri nati in Italia ricevono la cittadinanza civica

Ius Soli a Ruvo, bimbi stranieri nati in Italia ricevono la cittadinanza civica

 
San Cataldese - Bari: il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

San Cataldese - Bari: il punto con La Voce Biancorossa, rivedi la diretta

 
Novità per Daniele Lanave, Raissa incontra Mad Dopa, la Gae Campana Band canta il Gargano di Andrea Pazienza

Novità per Daniele Lanave, Raissa incontra Mad Dopa, la Gae Campana Band canta il Gargano di Pazienza

 
Il presidente si racconta in tv su Rai2"Il Bari? Per me è una nuova fede calcistica"

Il presidente si racconta in tv su Rai2
"Il Bari? Per me è una nuova fede calcistica"

 
Chiedevano a commercianti soldi per «amici detenuti»: nei guai 4 vicini al clan Strisciuglio

Chiedevano a commercianti soldi per «amici detenuti»: nei guai 4 vicini al clan Strisciuglio