Martedì 11 Dicembre 2018 | 03:53

GDM.TV

i più visti della sezione

La guerra in Libano - Per la strage di Cana al Consiglio di sicurezza dell'Onu gli Stati Uniti hanno fatto firmare un documento che «deplora» ma non «condanna»

NEW YORK - Il Consiglio di Sicurezza dell'Onu, al termine di una lunga riunione convocata d'urgenza e conclusasi in serata, si è detto «estremamente colpito e scioccato» dalla strage di Cana, ma non l'ha condannata esplicitamente, vista l'opposizione degli Usa, secondo cui un cessate il fuoco tra israeliani ed Hezbollah appare prematuro.
I Quindici hanno approvato all'unanimità una cosiddetta "dichiarazione del presidente", non vincolante, in cui si «deplorano fortemente la perdita di vite innocenti».
Sia il presidente di turno, il francese Jean Marc de la Sabliere, sia il rappresentante permanente Usa, John Bolton, si sono detti soddisfatti, con l'ambasciatore francese che ha parlato di «buon compromesso» che ha permesso di raggiungere un accordo rapidamente e di reagire poche ore dopo la strage provocata dai bombardamenti israeliani.
Il segretario generale delle Nazioni Unite, Kofi Annan - che dovrà rendere un rapporto entro una settimana sulla strage - aveva chiesto al Consiglio di Sicurezza di condannare «nei termini i più duri possibili» la strage.
Annan era tornato a chiedere un cessate il fuoco immediato, e si era rammaricato di non essere stato ascoltato in proposito nei giorni scorsi, il che avrebbe potuto evitare il dramma di Cana, nella notte tra sabato e domenica.
Il Consiglio di Sicurezza, sotto la presidenza dell'ambasciatore francese Jean-Marc de la Sabliere, si è riunito in sessione pubblica per circa un'ora ed oltre ad Annan hanno preso la parola il rappresentante permanente libanese Nouhad Mahmoud e quello israeliano Dan Gillerman. Dopo consultazioni informali tra le quinte il Consiglio si è riunito di nuovo in serata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

 
Lorem video dolor sit amet, consectetur

Lorem video dolor sit amet, consectetur

 
Treni, la partenza del primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

Treni, parte il primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

 
Portici-Bari, i tre gol biancorossi

Portici-Bari, i tre gol biancorossi

 
Corinaldo, la fuga e il crollo della balaustra che ha schiacciato i ragazzi in discoteca

La fuga e il crollo della balaustra che schiaccia i ragazzi in discoteca