Sabato 15 Dicembre 2018 | 18:01

GDM.TV

Botteri aveva perso molti soldi per colpa di Roveraro

MILANO - A quanto si è appreso il finanziere Gianmario Roveraro e Filippo Botteri avevano accettato di entrare in quello che doveva essere «un grosso affare». Si sarebbe trattato di un'operazione di carattere finanziario proposta loro da un conoscente, titolare di più società in Austria.
In questa operazione, a suo dire, Botteri ha investito molti soldi, circa 2,5 milioni di euro. L'affare però sarebbe sfumato anche perchè Roveraro ne era uscito fiutando che non era cristallino e che c'era qualcosa che non andava.
Così il consulente finanziario di Parma, rimasto solo, non è riuscito a gestire l'operazione che, a parer suo, gli avrebbe dovuto far guadagnare circa 10 milioni di euro. Invece avrebbe perso tutti i soldi investiti.
Secondo quanto avrebbe affermato nella sua confessione, Botteri, di fronte a quel disastro finanziario, avrebbe perso la testa e, per ottenere il modo di recuperare i soldi perduti, ha deciso di rapire Roveraro.
Emilio Toscani e Mario Baldi, le altre due persone arrestate, risultano essere amici di Botteri e per ora il loro ruolo di di coloro che hanno aiutato il consulente finanziario parmigiano nel sequestro. Toscani, fra l'altro, è molto esperto di telematica e ha fornito la tecnologia che ha consentito a Roveraro di telefonare a casa e ai suoi collaboratori senza lasciare traccia della provenienza delle chiamate. In sostanza Toscani, da quanto si è saputo, ha fornito un sistema criptatoche non registra le utenze chiamanti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini