Sabato 23 Gennaio 2021 | 03:44

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Senegalese trovato morto a bordo del treno Bari-Lecce: indaga la Polfer

Uomo trovato morto a bordo del treno Bari-Lecce: si tratta di un senegalese, indaga la Polfer

 
BrindisiIl caso
Blitz dei Nas in due case di riposo a Brindisi e Potenza: chiuse per carenze igieniche

Blitz dei Nas in due case di riposo a Brindisi e Potenza: chiuse per carenze igieniche

 
TarantoIl virus
Covid 19 a Grottaglie, dipendenti comunali positivi: chiusi gli uffici

Covid 19 a Grottaglie, dipendenti comunali positivi: chiusi gli uffici

 
PotenzaIl caso
Melfi, in auto con 4 quintali di cavi di rame: denunciato

Melfi, in auto con 4 quintali di cavi di rame: denunciato

 
FoggiaLa novità
Policlinico di Foggia, nasce il primo reparto di Andrologia in Puglia

Policlinico di Foggia, nasce il primo reparto di Andrologia in Puglia

 
LecceLa convenzione
Lecce, nasce il 'Parco della Giustizia' su terreno confiscato alla mafia

Lecce, nasce il 'Parco della Giustizia' su terreno confiscato alla mafia

 
MateraNel Materano
Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

 
BatNella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 

i più letti

Libano - È ormai guerra senza limiti

BEIRUT (Libano) - È ormai guerra senza limiti fra Israele e Libano. Razzi lanciati dagli estremisti arabi di Hezbollah hanno colpito la città santa di Nazareth: il bilancio è di tre morti.
Il governo israeliano ha annunciato nel frattempo che le operazioni militari proseguiranno senza limiti di tempo e senza restrizioni.
È piena di sfollati la postazione dell'Unifil, la forza Onu in Libano, bombardata dall'artiglieria israeliana a Marun el-Ras.
In corso una catastrofe sanitaria, specie nel sud del Paese, da una settimana sotto le bombe degli israeliani perché accusato di ospitare comandi e formazioni dei terroristi palestinesi.
Il presidente libanese ha chiesto l'aiuto del Vaticano per il "cessate il fuoco".
Il premier della Siria, Assad, ha a sua volta chiesto una tregua, mentre gli Stati Uniti - secondo il giornale "The Guardian" - hanno pianificato di lasciare ad Israele «mano libera per una settimana», trascorsa la quale Washington si unirà agli appelli internazionali per la cessione dei bombardamenti.

A Beirut le esplosioni hanno fatto finire in pezzi i vetri dell'Ambasciata italiana. Nella capitale è in corso l'evacuazione dei cittadini occidentali. Circa 1.100 americani hanno lasciato il Libano per Cipro su 25.000 residenti totali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400