Domenica 17 Gennaio 2021 | 07:57

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, Auteri: «Contro il Bisceglie saremo spietati»

Bari calcio, Auteri: «Contro il Bisceglie saremo spietati»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Scuola e Covid, l'ira dei presidi pugliesi: «Basta libera scelta su frequenza»

Scuola e Covid, l'ira dei presidi pugliesi: «Basta libera scelta su frequenza»

 
LecceL'evento
La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

 
Brindisia S. Michele Salentino
Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
TarantoIl caso
Taranto, bimba morta di tumore, la mamma: «Sia fatta giustizia per i nostri figli»

Taranto, bimba morta di tumore, la mamma: «Sia fatta giustizia per i nostri figli»

 
Potenzazona gialla
Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
Foggiaemergenza coronavirus
San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

 

Artigiani: servono scelte più precise per recuperare competitività

ROMA - «Condividiamo le linee-guida del Dpef e della Finanziaria sul fronte dello sviluppo, del risanamento e dell'equità. Tuttavia ci aspettiamo scelte più decise e mirate al recupero di competitività dell'artigianato e delle piccole e medie imprese». E' questo in sintesi il giudizio delle Confederazioni dell'artigianato sul Dpef, espresso nel corso di un'audizione davanti alle commissioni Bilancio di Camera e Senato.
In particolare sul taglio del cuneo fiscale Confartigianato, Cna e Casartigiani chiedono venga applicato «a tutte le imprese che fanno davvero sviluppo e occupazione e che operano sul mercato senza alcune protezione». Chiedendo inoltre una forte riduzione degli adempimenti burocratici per le aziende, le organizzazioni degli artigiani sottolineano la necessità di «procedere nelle liberalizzazioni dei mercati dell'energia, dei servizi assicurativi, bancari e dei trasporti»; l'incentivazione della previdenza integrativa per gli autonomi, accompagnate da misure di compensazione per lo smobilizzo del Tfr. Importante infine - per le tre organizzazioni - facilitare l'accesso al credito, alla ricerca e all'innovazione delle imprese, nonchè la promozione di filiere produttive.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400