Giovedì 21 Gennaio 2021 | 16:13

Il Biancorosso

Biancorossi
Le grandi manovre del Bari: c’è anche Bellomo nella lista

Le grandi manovre del Bari: c’è anche Bellomo nella lista

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

Barila decisione
Bari, concessione spiaggia Torre Quetta: prosciolto ex comandante Polizia locale

Bari, concessione spiaggia Torre Quetta: prosciolto ex comandante Polizia locale

 
PotenzaGiustizia
Potenza, infiltrazioni d'acqua e impianto elettrico non funzionante: «Tribunale prossimo all'inagibilità»

Potenza, infiltrazioni d'acqua e impianto elettrico non funzionante: «Tribunale prossimo all'inagibilità»

 
Tarantoil progetto
Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

 
FoggiaL'accaduto
Foggia, fuggono con macchina rubata, ma fanno incidente e scappano sfondando il parabrezza

Foggia, fuggono con macchina rubata, ma fanno incidente e scappano sfondando il parabrezza

 
BrindisiL'intervista
Gli antifascisti e i comunisti nella provincia di Brindisi: processi, confino, democrazia

Gli antifascisti e i comunisti nella provincia di Brindisi: processi, confino, democrazia

 
BatNella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 
MateraIl caso
Incendia auto per dissidi lavorativi con la proprietaria: denunciata 41enne a Matera

Incendia auto per dissidi lavorativi con la proprietaria: denunciata 41enne a Matera

 
LecceLe dichiarazioni
Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

 

i più letti

Nella mattinata nuovo attacco ad aeroporto della capitale

BEIRUT - L'aeroporto internazionale di Beirut è stato nuovamente attaccato dall'aviazione israeliana.
Il nuovo raid aereo israeliano nella zona dell'aeroporto di Beirut è stato condotto mentre il premier libanese Fuad Siniora stava incontrando gli ambasciatori dei cinque paesi membri permanenti del Consiglio di sicurezza dell'Onu.
Secondo alcune fonti, il nuovo raid
avrebbe avuto come obiettivo alcuni aerei della compagnia di bandiera libanese Middle East Airlines (Mea) che - a differenza di altri velivoli della Mea - non erano ancora riusciti a decollare da una pista secondaria dall'aeroporto di Beirut diretti verso la Giordania.

PER ISRAELE AEROPORTO E' UNA MINACCIA
L'aeroporto internazionale di Beirut è stato colpito perchè esso mette in pericolo la sicurezza di Israele. Lo ha affermato un portavoce militare a Tel Aviv. «Quell'aeroporto - ha spiegato - viene utilizzato come luogo di transito e di inoltro dei mezzi di combattimento e delle infrastrutture logistiche degli Hezbollah e costituisce una minaccia grave per i cittadini e per i soldati israeliani».
«Il governo libanese - secondo il portavoce - infrange in maniera evidente le risoluzioni delle Nazioni Unite e si astiene dal rimuovere dal confine (con Israele - n.d.r.) la minaccia» delle attività degli Hezbollah. «Per cui il governo libanese ha piena responsabilità della aggressione» di due giorni fa, quando una pattuglia di confine è stata attaccata in territorio israeliano dai guerriglieri libanesi, che hanno anche rapito due dei militari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400