Sabato 23 Gennaio 2021 | 15:47

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl caso
Taranto, poliziotta barese morta dopo 3 interventi, condannati medici

Poliziotta barese morta dopo 3 interventi, condannati i medici

 
FoggiaIl virus
Covid, 26 positivi all'ospedale Lastaria di Lucera: anche 15 pazienti

Covid, 26 positivi all'ospedale Lastaria di Lucera: anche 15 pazienti

 
PotenzaIl bollettino regionale
Coronavirus in Basilicata, 62 positivi e 2 decessi. Regione resta in zona gialla

Coronavirus in Basilicata, 62 positivi e 2 decessi. Regione resta in zona gialla

 
HomeIl caso
Racale, lancia dal balcone bombola del gas su auto con a bordo moglie e figlia: arrestato

Racale, lancia dal balcone bombola del gas su auto con a bordo moglie e figlia: arrestato

 
MateraOmicidio
Agguato a Rotondella, uomo ucciso a coltellate: gravemente ferito un altro

Agguato a Rotondella, uomo ucciso a coltellate: è un ingegnere di 46 anni. Gravemente ferito un altro

 
TarantoLa decisione
Un tarantino ai vertici dei servizi segreti, nominato da Conte l'ammiraglio Massagli

Un tarantino ai vertici dei servizi segreti, nominato da Conte l'ammiraglio Massagli

 
BatL'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 
BrindisiL'inchiesta
Fasano, maxi-truffe on line scoperta su scala nazionale: rinviato a giudizio

Fasano, maxi-truffe on line scoperte su scala nazionale: rinviato a giudizio imprenditore

 

i più letti

Israele-Libano, un conflitto lungo 28 anni

ROMA - La storia dei rapporti fra Israele e il Libano è caratterizzata da un conflitto che dura da 28 anni. Queste le fasi più acute: - 1978: Israele lancia un'offensiva in Libano contro contro l'Olp (Organizzazione per la liberazione della Palestina) per vendicare la morte di 37 civili a opera dei guerriglieri palestinesi. La maggior parte delle truppe israeliane rientra in patria dopo qualche settimana. Gli israeliani affidano il compito di garantire la sicurezza della frontiera agli alleati cristiani libanesi; - 1982: le truppe israeliane invadono nuovamente il Libano e arrivato a Beirut. I miliziani cristiani libanesi massacrano centinaia di rifugiati dei campi profughi palestinesi di Sabra e Chatila, sotto la supervisione e col sostegno logistico dell'esercito israeliano.

- 1985: I soldati israeliani ripassano la frontiera, tranne un migliaio lasciati a controllare quella che Israele unilateralmente definisce la «zona di sicurezza», fra il Libano meridionale e la Galilea, per impedire l'infliltrazione dei guerriglieri.
- 1993: in risposta all'intifada lanciata dagli Hezbollah, Israele lancia l'«operazione responsabilità»: una settimana di raid aerei, blitz navali e attacchi di artiglieria causano la morte di 130 libanesi, per lo più civili.
- 1996: Israele lancia l'offensiva «Operazione grappoli di ira» in risposta ai bombardamenti degli Hezbollah contro alcune località israeliane al confine. Oltre 200 libanesi muoiono in 17 giorni di scontri.
- 2000: L'esercito israeliano completa in luglio il ritiro dal Libano meridionale; in ottobre gli Hezbollah uccidono tre soldati israeliani lungo il confine e trattengono i corpi ripromettendosi di usarli come contropartita.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400