Sabato 16 Gennaio 2021 | 19:25

Il Biancorosso

l'evento
Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno a tutti i nostri tifosi

Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno ai nostri tifosi»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

BariStoria a lieto fine
Bari, auto per disabili rubata nel parcheggio: dopo il tam tam social i ladri la restituiscono

Bari, auto per disabili rubata nel parcheggio: dopo il tam tam social i ladri la restituiscono

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
TarantoIl caso
Taranto, bimba morta di tumore, la mamma: «Sia fatta giustizia per i nostri figli»

Taranto, bimba morta di tumore, la mamma: «Sia fatta giustizia per i nostri figli»

 
LecceIl caso
L'Alpino camminatore in giro per l'Italia fa tappa a Porto Cesareo: «Viaggio per sensibilizzare sulla sclerosi tuberosa»

L'Alpino camminatore in giro per l'Italia fa tappa a Porto Cesareo: «Viaggio per sensibilizzare sulla sclerosi tuberosa»

 
Potenzazona gialla
Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
Brindisiindagini dei CC
Oria, vendono assicurazione online ma è una truffa: denunciati tre campani

Oria, vendono assicurazione online ma è una truffa: denunciati tre campani

 
Foggiaemergenza coronavirus
San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

 

i più letti

Il racconto del soccorritore: ho tentato di salvare il piccolo Salvatore

VIBO VALENTIA - «Ho tentato in tutti i modi di salvare il piccolo Salvatore, ma ogni sforzo è stato inutile, poi sono stato travolto dall'acqua e dal fango e non ricordo più nulla».
Bruno Virdò, 35 anni, guardia giurata in cerca di occupazione, da un letto del reparto di rianimazione dell'ospedale di Vibo Valentia racconta la drammatica esperienza vissuta. Bruno era a bordo della sua autovettura, una Fiat Bravo, e stava percorrendo la strada che collega Vibo Valentia centro alla frazione marina, quando nella frazione Longobardi è stato investito da una piena d'acqua, fango e detriti di ogni genere. Ha tentato una fuga disperata con l'auto, ma ha fatto marcia indietro quando ha sentito le urla disperate di una donna in cerca di aiuto. Il giovane disoccupato non ci ha pensato un attimo e si è avvicinato alla donna, che teneva in braccio il figlio Salvatore, 15 mesi appena. Mamma e figlio hanno provato ad entrare nell'auto, ma un'altra piena d'acqua e fango ha ostacolato l'operazione. A quel punto la donna ha affidato il figlio a Bruno Virdò, chiedendogli di metterlo in salvo.

«E' stato un attimo - racconta Virdò - ho tentato di rimettere in moto la macchina che nel frattempo era stata tamponata, ma si è rivelato tutto inutile».
Nel tardo pomeriggio, purtroppo, la tremenda e drammatica fine dell'incubo. Il corpicino di Salvatore ritrovato senza vita in un vigneto ad alcune decine di metri dal luogo in cui era stato travolto, e Bruno privo di sensi soccorso e portato in ospedale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400