Domenica 16 Dicembre 2018 | 14:27

GDM.TV

Scheda - La prigione di Guantanamo

Guantanamo WASHINGTON - Quella di Guantanamo Bay a Cuba è la base militare Usa all'estero di più vecchia data e l'unica in un Paese comunista.
Gli Stati Uniti affittarono l'area nel 1903 e anni dopo, nel 1934, stipularono un trattato con Cuba che prevedeva il pagamento da parte degli Usa di 2.000 dollari l'anno (al prezzo di oggi, 4.085 dollari) in cambio dell'uso della base. L'accordo prevede anche che entrambi gli Stati devono essere d'accordo per interrompere il contratto: è il motivo per cui Guantanamo è rimasta in mani americane anche dopo la rivoluzione castrista.
La base è divisa in due aree dalla baia di Guantanamo e copre una superficie di circa 116 chilometri quadrati su terra e sul mare. La linea di confine con Cuba, lunga 28 chilometri, viene pattugliata 24 ore su 24 dai Marines da una parte e dalla Brigata di Frontiera cubana dall'altra.
Guantanamo è stata usata nel corso degli anni per compiti di vario genere. Nel 1991, per esempio, accolse e gestì un'ondata di 34.000 profughi da Haiti, in fuga dai disordini del loro Paese.
Nel 2002 è cominciata la creazione nella base di una prigione per presunti terroristi di al Qaida e seguaci dei taleban, catturati durante le operazioni militari in Afghanistan e in altre parti del mondo. Le prime celle provvisorie sono state realizzate in un'area denominata Camp X-Ray, che è stata poi sostituita da un nuovo complesso battezzato Camp Delta.
Dall'apertura della prigione, secondo i dati resi noti dal Pentagono, sono stati poco meno di 800 i detenuti che vi sono transitati. Oltre 300 dal 2002 a oggi sono stati rimessi in libertà o trasferiti nei loro Paesi d'origine per proseguire le detenzioni. Degli attuali circa 450 detenuti presenti a Guantanamo, le autorità militari americane hanno stabilito che sono circa 120 quelli che non costituiscono più un pericolo e per i quali sono state avviate le procedure per il trasferimento altrove.
Sono invece solo 10 i detenuti formalmente incriminati e rinviati a giudizio di fronte alle Commissioni militari, i tribunali speciali creati dal Pentagono su ordine del presidente George W. Bush dopo l'attacco all'America dell'11 settembre 2001, la cui legittimità è stata ora bocciata dalla Corte Suprema.
Nella base si sono registrati suicidi di detenuti, esasperati dalle crudeli condizioni di detenzione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini