Venerdì 22 Gennaio 2021 | 19:38

Il Biancorosso

Biancorossi
Auteri e la C infuocata del Bari: «Volevo proteggere il gruppo»

Auteri e la C infuocata del Bari: «Volevo proteggere il gruppo»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiIl caso
Blitz dei Nas in due case di riposo a Brindisi e Potenza: chiuse per carenze igieniche

Blitz dei Nas in due case di riposo a Brindisi e Potenza: chiuse per carenze igieniche

 
TarantoIl virus
Covid 19 a Grottaglie, dipendenti comunali positivi: chiusi gli uffici

Covid 19 a Grottaglie, dipendenti comunali positivi: chiusi gli uffici

 
Covid news h 24Al San Giacomo
Covid, la denuncia della Lega: «A Monopoli niente test rapidi: bisogna andare a Bari»

Covid, la denuncia della Lega: «A Monopoli niente test rapidi: bisogna andare a Bari»

 
PotenzaIl caso
Melfi, in auto con 4 quintali di cavi di rame: denunciato

Melfi, in auto con 4 quintali di cavi di rame: denunciato

 
FoggiaLa novità
Policlinico di Foggia, nasce il primo reparto di Andrologia in Puglia

Policlinico di Foggia, nasce il primo reparto di Andrologia in Puglia

 
LecceLa convenzione
Lecce, nasce il 'Parco della Giustizia' su terreno confiscato alla mafia

Lecce, nasce il 'Parco della Giustizia' su terreno confiscato alla mafia

 
MateraNel Materano
Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

 
BatNella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 

i più letti

Calcio - La carriera di Pessotto

Pessotto vanta una carriera lunga venti anni, interrotta solo qualche mese fa per prendere l'incarico di team manager della Juve, al posto di Alessio Secco, ora direttore sportivo. Pessotto, 36 anni il prossimo 11 agosto, è nato a Latisana, in provincia di Udine. Ha inziato la carriera nelle giovanili del Milan prima di passare al Varese nella stagione 1989-1990 in serie C2 (un gol). Nella stagione seguente fu ingaggiato dalla Massese (C1) con 22 presenze ed una rete. Due anni poi in serie B con le maglie di Bologna e Verona, prima di approdare al Torino (stagione 1994-1995) e debuttare in serie A (32 partite ed un gol con la maglia granata). Arriva poi il passaggio alla Juventus dove Pessotto raggiunge l'apice della sua lunga carriera: undici stagioni e la bellezza di sei scudetti, una Champions League, una Supercoppa Europea, una coppa Intercontinentale, una coppa Intertoto e tre Supercoppe Italiane. Pessotto è stato titolare in maglia bianconera fino alla stagione 2001-2002 prima di un lungo infortunio. In maglia azzurra ha collezionato 22 presenze, ha partecipato ai Mondiali del 1998 in Francia ed al Campionato d'Europa in Belgio-Olanda del 2000.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400