Domenica 17 Gennaio 2021 | 05:27

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, Auteri: «Contro il Bisceglie saremo spietati»

Bari calcio, Auteri: «Contro il Bisceglie saremo spietati»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Scuola e Covid, l'ira dei presidi pugliesi: «Basta libera scelta su frequenza»

Scuola e Covid, l'ira dei presidi pugliesi: «Basta libera scelta su frequenza»

 
LecceL'evento
La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

 
Brindisia S. Michele Salentino
Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
TarantoIl caso
Taranto, bimba morta di tumore, la mamma: «Sia fatta giustizia per i nostri figli»

Taranto, bimba morta di tumore, la mamma: «Sia fatta giustizia per i nostri figli»

 
Potenzazona gialla
Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
Foggiaemergenza coronavirus
San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

 

Tra le intercettazioni i consigli di un carabiniere amico e i dettagli di come il principe passava facilmente la dogana

POTENZA - Vittorio Emanuele di Savoia transita all' aeroporto romano di Ciampino «senza fare dogana, come ho fatto l'altra volta, dai, senza che paga, lascia la mancia, va bene lo stesso»: è Achille De Luca che parla con un'altra persona al telefono e lo informa dell'arrivo in aereo del principe.
E' un episodio simile a quello avvenuto alla dogana del Monte Bianco, per il quale Vittorio Emanuele - che trasportava nell' auto un fucile - aveva pagato mille euro per non avere controlli. Per quanto riguarda l' arrivo a Ciampino, è stata registrata anche una telefonata durante la quale Marina Doria, moglie di Vittorio Emanuele, confida ad un amico di essere «disperata. C' ho una paura di passare la dogana che lei non sa».
Il gip ha evidenziato che Vittorio Emanuele e i membri della sua famiglia si sottraggono «sistematicamente ai controlli transfrontalieri, corrompendo - in modo assolutamente sistematico - gli addetti ai posti di frontiera», per non far scoprire «la natura dei beni e il tipo di merce che trasferiscono oltre frontiera».
E' stata intercettata una conversazione in cui il principe chiede «dov'è il fucile» e subito dopo aggiunge: «Lei non sa che carico c'è su questa macchina». Il suo interlocutore, invece, dice di averlo saputo il giorno prima dalla «principessa». «No, ma è una cosa pazzesca - ribatte Vittorio Emanuele - val la pena di vedere, bisognerebbe fotografarla».

CC INDAGATO DA' UN CONSIGLIO: DIFFIDARE DI DE LUCA
«Ho guardato, tenetelo a 20 chilometri di distanza»: questo il consiglio che uno dei tre Carabinieri indagati dà a Gian Nicolino Narducci, riferendosi al faccendiere Achille De Luca.
Vittorio Emanuele aveva cercato di saperne di più sul faccendiere, «imbarcato» nell'affare dei nulla osta per le schede truccate di Rocco Migliardi, allo scopo di ottenerli dal Monopolio di Stato. I controlli sul terminale del Ministero dell'Interno, però, inducono il carabiniere, che dice di averne anche parlato con un suo superiore, a consigliere di diffidare di De Luca.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400