Martedì 18 Dicembre 2018 | 12:45

GDM.TV

i più visti della sezione

Vittorio Emanuele, il figlio del "re di maggio"

La famiglia Savoia POTENZA - Vittorio Emanuele di Savoia, arrestato oggi su ordine del giudice per le indagini preliminari di Potenza per associazione a delinquere finalizzata alla corruzione, al falso e allo sfruttamento della prostituzione è il figlio del "re di maggio", l'ultimo sovrano d'Italia. Nacque alle 14,30 del 14 febbraio del 1937 nella reggia di Napoli. Un evento, importantissimo per il casato, che aspettava da tempo il sospirato erede. Prima di lui, Maria Josè moglie del principe Umberto, l'erede al trono aveva dato alla luce una femmina, Maria Pia, esclusa dalla successione in virtù della legge salica.

Al piccolo, in un duplice battesimo, quello privato e quello di Stato il 31 maggio a Roma, nella cappella Paolina del Quirinale, vennero imposti dieci nomi: Vittorio Emanuele, come il nonno re, Alberto, Carlo, Teodoro, Umberto, Bonifacio, Amedeo, Damiano, Bernardino e Gennaro. Alla festa presero parte ben cinquemila invitati. Ma Benito Mussolini non intervenne. Un segnale forte delle divisioni che cominciavano a scandire la distanza tra il duce e il sovrano. Dopo Vittorio Emanuele, Maria Josè e Umberto ebbero altre due figlie, Maria Gabriella e Maria Beatrice.

Il principe «Victor», come tuttora è chiamato in famiglia e dagli amici, lasciò l'Italia il 6 giugno del 1946, per farvi ritorno dopo la cancellazione dei primi due articoli della XIII disposizione transitoria e finale della Costituzione il 23 dicembre 2002, dopo l'entrata in vigore della legge costituzionale il 10 novembre.

Il principe ha stabilito la sua residenza a Vesnaz, vicino Ginevra, in una villa. D'inverno si trasferisce a Gstaad e d'estate passa le sue vacanze nell'isola di Cavallo, in Corsica, dove il 18 agosto 1978 fu protagonista di un drammatico episodio. Coinvolto nottetempo in una lite al porto, gli partì un colpo di fucile che colpì a morte Dirk Hammer, figlio di un noto medico. Il processo davanti alla "Chambre d'accusation" di Parigi si concluse con l'assoluzione del principe.

Nel 1970 Vittorio Emanuele sposò Marina Doria con rito civile a Las Vegas e, l'anno successivo, con rito religioso a Teheran. Le nozze causarono non pochi screzi con il padre, che lamentava la mancanza di sangue blu della moglie, ex campionessa di nuoto e tennis. Nel 1972, a Ginevra, dalla loro unione nacque Emanuele Filiberto di Savoia, sposato a sua volta con l'attrice francese Matilde Courau, che lo ha reso nonno nel dicembre 2003 dando alla luce la piccola principessina Vittoria e che ora è in attesa di un altro figlio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina: «Essere pugliese per me è un orgoglio»

Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina:
«Essere pugliese è un orgoglio»

 
Gazzetta, la Procura di Catania a settembre: faremo l'impossibile per occupazione e rilancio

Gazzetta, la Procura di Catania a settembre: faremo l'impossibile per occupazione e rilancio

 
Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

 
pranzo

pranzo

 
Inaugura il Villaggio di Babbo Natale: luci, musica e file di un'ora per incontrarlo

Luci, musica e lunghe file per incontrare Babbo Natale: inaugurato il Villaggio

 
"Cane Secco" si lancia col paracadutelo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

"Cane Secco" si lancia col paracadute
lo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

 
Afghanistan, il ministro Trentaporta il saluto di tutto il Paese

Afghanistan, il ministro Trenta
porta il saluto di tutto il Paese

 
Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolosul set dello sceneggiato "I due soldati"

Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolo
sul set dello sceneggiato "I due soldati"

 
Afghanistan, le immagini del ministro Trentain occasione del saluto della Brigata Pinerolo

Afghanistan, le immagini del ministro Trenta
in occasione del saluto della Brigata Pinerolo

 
Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto