Lunedì 17 Dicembre 2018 | 17:49

GDM.TV

i più visti della sezione

Calcio / Mondiali 2006 - Nello stesso Gruppo E, la Repubblica Ceca ha battuto gli Stati Uniti

Risultato da "ko": 3-0. I nordamericani incontreranno la Nazionale italiana sabato 17 giugno a Kaiserlautern (ore 21)
Calcio Mondiali Germania 2006 / Stati Uniti - Repubblica Ceca GELSENKIRCHEN (Germania) - La Repubblica Ceca fa un sol boccone degli Stati Uniti nella prima gara del Girone E. Molto più di quanto non dica il 3-0 finale. L'undici del «santone» Bruce Arena, infatti, ha mostrato una manovra lenta e flemmatica e per la banda di Bruckner è stato facile attenderli al limite d'area e poi colpire con delle veloci ripartenze. Match già chiuso dopo poco più di mezz'ora con le reti di Koller e Rosicky, anche se poco prima del riposo il gigantesco ariete ceko si fa male e deve lasciare il campo, e forse anche la prima parte dei Mondiali. Ma anche senza Koller e con Lokvenc al suo posto la Repubblica Ceca è stata pericolosa quando ha spinto in avanti. Grande prova sulla fascia destra per Grygera, ma la vera rivelazione della giornata è Rosicky, bravo a farsi trovare pronto nelle occasioni dei suoi due gol. Dall'altra parte, deludente la prestazione di Donovan in fase di costruzione, mentre davanti non si è mai visto McBride, preferito da Arena sin dall'inizio al capocannoniere delle qualificazioni Johnson. Capitan Reyna fa quel che può, ma anche per lui è troppo poco.
Al 5' ceki subito in vantaggio. Lancio per Grygera sulla destra e cross teso per la testa del gigante Koller che brucia uno statico Keller senza neanche staccare i piedi da terra. La reazione degli States si concretizza intorno al 10' con una serie di cross che portano ad un corner sul quale Pope si esibisce in un colpo di testa sbilenco. Calcio Mondiali Germania 2006 / Stati Uniti
Il Team di Bruce Arena piano piano prende il controllo del pallone, affidandosi alle giocate di capitan Reyna e di Donovan, ma la difesa della Repubblica Ceca è molto attenta e sistematicamente li ferma al limite della propria area. Al 28', però, l'azione dei nordamericani porta Reyna ad avere una corsia preferenziale al limite d'area, bello il controllo di prima, altrettanto il suo tiro che sorprende Cech, ma c'è il palo interno a dirgli di no. La manovra degli USA è sempre lenta, e Nedved e compagni si rifanno vivi dalle parti di Keller.
Su una corta respinta della difesa, Rosicky, stoppa e da circa 20 metri calcia verso l'angolino alto alla sinistra del portiere statunitense, per il 2-0, quando scocca il 36'. Al 42' tegola per Karel Bruckner. Koller insistendo su una palla contrastata da Onyewy, crolla a terra per un guaio muscolare. Per lui partita finita in... barella ed al suo posto dentro Lokvenc. Al rientro in campo Bruce Arena presenta una formazione a trazione anteriore con l'inserimento di Johnson per Cherundolo e di O'Brien per Mastroeni. Tocca agli statunitensi fare il match, ma al 6' sono i ceki ad andare vicini al gol con un colpo di testa di Ujfalusi che fa la barba al palo lontano con Keller battuto. Il ritmo è lento tanto quanto il primo tempo e per gli uomini di Bruckner è facile controllare senza troppi problemi i tentativi degli avversari. Al 16' Poborsky serve una palla-gol a Lokvenc dentro l'area ma il suo tiro telefonato è facile preda di Keller. Due minuti più tardi è bravo Beasley ad anticipare in corner Jankolovsky lanciato a rete da Nedved. Al 23' c'e anche la traversa colpita da Rosicky. Due minuti più tardi arriva il primo tiro in porta degno di questo nome degli States con Johnson, lasciato solo dalla difesa, saetta a fil di palo. Ma dall'ennesima ripartenza, Rosicky trova una corsia preferenziale sul quale si invola. Entrato in area, il neo acquisto dell'Arsenal non dà scampo all'incolpevole Keller in uscita disperata. Il finale di partita e scandito dagli «olè» dei tifosi ceki, quando i propri beniamini toccano la palla. Tre a zero meritato per Nedved e compagni, mentre Bruce Arena se non vuole subito staccare il biglietto di ritorno negli States, dovrà cambiare molto contro gli Azzurri sabato prossimo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

 
pranzo

pranzo

 
Inaugura il Villaggio di Babbo Natale: luci, musica e file di un'ora per incontrarlo

Luci, musica e lunghe file per incontrare Babbo Natale: inaugurato il Villaggio

 
"Cane Secco" si lancia col paracadutelo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

"Cane Secco" si lancia col paracadute
lo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

 
Afghanistan, il ministro Trentaporta il saluto di tutto il Paese

Afghanistan, il ministro Trenta
porta il saluto di tutto il Paese

 
Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolosul set dello sceneggiato "I due soldati"

Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolo
sul set dello sceneggiato "I due soldati"

 
Afghanistan, le immagini del ministro Trentain occasione del saluto della Brigata Pinerolo

Afghanistan, le immagini del ministro Trenta
in occasione del saluto della Brigata Pinerolo

 
Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti