Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 17:18

GDM.TV

Palazzi in abete anti bolletta e resistenti al terremoto

ROMA - Dai boschi del trentino case di quattro, cinque e anche sei piani costruite con legno doc locale, eco-sostenibili, a prova di incendio e terremoto. E' il progetto «Sofie» (Sistema costruttivo casa Fiemme) finanziato dalla Provincia autonoma di Trento che le aziende della regione stanno realizzando in collaborazione con l'Istituto per la valorizzazione del legno e delle specie arboree (Ivalsa) del Cnr trentino di San Michele all'Adige.
Si tratta di grandi pannelli di tavole di legno incollate a strati sovrapposti e incrociati, che vengono utilizzati per costruire pareti, solai e scale di edifici alti come le normali palazzine in muratura e con una superficie che può raggiungere anche novemila metri quadrati.
«L'idea - dice Ario Ceccotti, direttore dell'Ivalsa-Cnr - nasce dall'esigenza di proporre architetture moderne e funzionali, tipiche dell'edilizia pubblica e commerciale, valorizzando una risorsa locale rinnovabile come il legno di abete rosso proveniente da foreste certificate per la gestione sostenibile». Le ricerche sono finalizzate a realizzare un sistema costruttivo multipiano a elevate prestazioni meccaniche e a basso consumo energetico, che nel contempo soddisfi elevati livelli di sicurezza per gli incendi, elevato comfort acustico e durevolezza, tutto con costi analoghi a quelli dell'edilizia tradizionale e realizzato interamente con legno trentino.
«Ogni pannello - spiega Gabriele Bonamini, coordinatore del progetto Sofie - può avere le dimensioni di un'intera parete di un piano della casa, in cui vengono ricavate direttamente le aperture per porte e finestre. Trasporto e montaggio avvengono in tempi rapidissimi e, una volta chiusa la struttura portante, si applicano con calma e comodità impianti, rivestimenti isolanti e finiture esterne e interne». Oltre a dimezzare i tempi di costruzione, il legno consente anche un risparmio sulla bolletta energetica.

«Una caratteristica di queste case - continua Bonamini - è il notevole isolamento termico che, non solo a riduce il consumo di energia in caso di riscaldamento tradizionale, ma rende anche del tutto compatibile con questo tipo di edifici il riscaldamento con pannelli solari».
Esperimenti in tal senso sono stati fatti con il Corpo dei vigili del fuoco, da cui è emerso che il rischio di incendi in questo genere di edifici a struttura portante di legno è perfettamente controllabile, in grado di superare le più severe normative antincendio».
E se c'è un terremoto? La palazzina di legno è più sicura, sottolinea Ceccotti, perchè la relativa leggerezza del materiale strutturale rende minori le sollecitazioni indotte dal sisma e i particolari giunti dissipano grandi quantità di energia dinamica, senza che l'edificio crolli. Un tema questo caro ai giapponesi, tanto che il National Institute for Earth science and disaster prevention, ente del Sol Levante all' avanguardia nella sperimentazione di soluzioni tecniche antisismiche, ha proposto di elaborare insieme all'Istituto del Cnr un programma comune di prove sulla resistenza sismica. La prima è prevista già a luglio prossimo e prevede di far tremare un edificio in legno alto 3 piani, costruito secondo le indicazioni dei ricercatori italiani; la seconda, invece, sarà più impegnativa perchè a subire un falso terremoto sarà un edifico a sei piani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi  
Sindaco: «Indagheremo»

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights