Venerdì 15 Gennaio 2021 | 15:41

Il Biancorosso

L'intervista
Zavettieri: Bari a Bisceglie è la mia partita speciale

Zavettieri: Bari a Bisceglie è la mia partita speciale

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

Bari
Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

 
TarantoL'operazione
Taranto, Guardia Costiera contro la pesca di bianchetto: sequestri e 4mila euro di multa

Taranto, Guardia Costiera contro la pesca di bianchetto: sequestri e 4mila euro di multa

 
MateraL'intervista
Matera, prefetto Argentieri: «La percezione sociale porta la gente a stupirsi anche per un furto»

Matera, prefetto Argentieri: «La percezione sociale porta la gente a stupirsi anche per un furto»

 
Batnel Barese
Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

 
LecceNel Leccese
Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

 
FoggiaDalla polizia
Foggia, viola il divieto di avvicinamento alla ex: arrestato 59enne

Foggia, viola il divieto di avvicinamento alla ex: arrestato 59enne

 
BrindisiIl caso
Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

 

i più letti

«Continuate a seguire Cristo»

CRACOVIA - «Anche io, Benedetto XVI, Successore di Papa Giovanni Paolo II, vi prego di guardare dalla terra il cielo, di fissare Colui che, da duemila anni, è seguito dalle generazioni che vivono e si succedono su questa nostra terra, ritrovando in Lui il senso definitivo dell'esistenza». Con questo forte appello alla fede, alla radicalità della testimonianza cristiana, si è conclusa l'omelia pronunciata questa mattina da Benedetto XVI nel parco di Blonie, presso Cracovia, di fronte a una straordinaria folla di fedeli accorsa ad ascoltarlo.

«Rafforzati dalla fede in Dio - ha aggiunto il Papa - impegnatevi con ardore nel consolidare il suo Regno sulla terra: il Regno del bene, della giustizia, della solidarietà e della misericordia». Quindi il Papa ha invitato i polacchi a «testimoniare con coraggio il Vangelo dinanzi al mondo di oggi, portando la speranza ai poveri, ai sofferenti, agli abbandonati, ai disperati, a coloro che hanno sete di libertà, di verità e di pace».
«Facendo del bene al prossimo - ha aggiunto ancora Benedetto XVI - e mostrandovi solleciti per il bene comune, testimoniate che Dio è amore».

«Vi prego, infine - ha affermato il Papa - di condividere con gli altri popoli dell'Europa e del mondo il tesoro della fede, anche in considerazione della memoria del vostro connazionale che, come Successore di San Pietro, questo ha fatto con straordinaria forza ed efficacia. E ricordatevi anche di me nelle vostre preghiere e nei vostri sacrifici, come ricordavate il mio grande Predecessore, affinchè io possa compiere la missione affidatami da Cristo. Vi prego, rimanete saldi nella fede! Rimanete saldi nella speranza! Rimanete saldi nella carità».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400