Giovedì 17 Gennaio 2019 | 22:40

GDM.TV

Case come fortini e donne a capo di clan

ROMA - Molti degli arresti e perquisizioni in cui sono impegnati gli investigatori della Polizia di Stato a Bari sono state eseguite nelle roccaforti del clan Capriati, dove i luoghi di dimora degli arrestati sono dei veri e propri fortini presidiati da telecamere a circuito chiuso e difesi da porte ed infissi blindati.
Tra gli arrestati anche il capo del clan Antonio Capriati e 10 donne considerate dagli inquirenti organicamente inserite nella cosca con ruoli e compiti ben definiti, tra cui la continuazione, nei periodi di detenzione dei compagni, degli interessi dell' organizzazione criminale.
Il coordinamento delle donne del clan era affidato alla moglie del boss Antonio Capriati, che curava anche la cassa della cosca.
Secondo quanto emerso dalle indagini il controllo di ogni zona era affidata ad un fedelissimo del boss. In queste zone l'organizzazione imponeva il pagamento del pizzo agli esercizi commerciali, era dedita all'usura e al traffico di droga.
La grande disponibilità di armi aveva permesso al clan Capriati di imporsi nei confronti al clan rivale Strisciuglio, che era stato già disarticolato da precedenti operazioni di polizia. Il gruppo Capriati è uno dei più importanti della Puglia e pur rimanendo autonomo ha agito con le più forti consorterie della Sacra Corona unita pugliese, il capo Clan Antonio Capriati è stato iniziato al crimine da Raffaele Cutolo. Il clan ha attività nel traffico di droga nelle estorsioni e nell'usura, il capo clan Capriati è stato indagato anche per l'incendio al teatro Petruzzelli di Bari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

La Brigata Pinerolo e la missione in Iraqun consuntivo dell'impegno fuori area

La Brigata Pinerolo e la missione in Iraq
un consuntivo dell'impegno fuori area

 
Con "ToroTen" si corre per beneficenzaBarletta, il 27 gennaio la gara più cool

Con "ToroTen" si corre per beneficenza
Barletta, il 27 gennaio la gara più cool

 
Gestivano prostitute dal carcere in Francia: vicino alla banda anche sacerdote

Gestivano prostitute da carcere in Francia: vicino a banda anche un prete

 
Neglia e Floriano firmano la rimontaecco le immagini dei gol del Bari

Neglia e Floriano firmano la rimonta
ecco le immagini dei gol del Bari

 
Violenze e minacce a bimbi autistici: arrestate 4 educatrici a Noicattaro

Violenze e minacce a bimbi autistici: arrestate 4 educatrici a Noicattaro VD

 
Ius Soli a Ruvo, bimbi stranieri nati in Italia ricevono la cittadinanza civica

Ius Soli a Ruvo, bimbi stranieri nati in Italia ricevono la cittadinanza civica

 
San Cataldese - Bari: il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

San Cataldese - Bari: il punto con La Voce Biancorossa, rivedi la diretta

 
Novità per Daniele Lanave, Raissa incontra Mad Dopa, la Gae Campana Band canta il Gargano di Andrea Pazienza

Novità per Daniele Lanave, Raissa incontra Mad Dopa, la Gae Campana Band canta il Gargano di Pazienza

 
Il presidente si racconta in tv su Rai2"Il Bari? Per me è una nuova fede calcistica"

Il presidente si racconta in tv su Rai2
"Il Bari? Per me è una nuova fede calcistica"

 
Chiedevano a commercianti soldi per «amici detenuti»: nei guai 4 vicini al clan Strisciuglio

Chiedevano a commercianti soldi per «amici detenuti»: nei guai 4 vicini al clan Strisciuglio