Lunedì 08 Marzo 2021 | 04:12

Il Biancorosso

Serie c
Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

Covid news h 24Il virus
Covid, il monito della virologa: «Vaccinati? Potrebbero contagiarsi. 2 casi su 3 da variante inglese»

Covid, il monito della virologa: «Vaccinati? Potrebbero contagiarsi. 2 casi su 3 da variante inglese»

 
FoggiaIl caso
Covid 19 a Foggia, in 9 sorpresi a giocare a carte: multati

Covid 19 a Foggia, in 9 sorpresi a giocare a carte: multati

 
LecceLa nomina
Musica, 5 vincitori e menzione speciale per il premio delle Arti a Lecce

Musica, 5 vincitori e menzione speciale per il premio delle Arti a Lecce

 
BatIl caso
Trani, la discarica si trasforma in impianto

Trani, la discarica si trasforma in impianto

 
MateraIl caso
Montescaglioso, le vende cocaina e la intrappola in casa: salvata da una mail inviata ai cc

Montescaglioso, le vende cocaina e la intrappola in casa: salvata da una mail inviata ai cc

 
TarantoQuote rosa
Taranto, assunzioni col trucco: in 18 sotto processo

Taranto, assunzioni col trucco: in 18 sotto processo

 
PotenzaIl caso
Maratea, scoppia zuffa fra sindaco e assessore: entrambi in ospedale

Maratea, scoppia zuffa fra sindaco e assessore: entrambi in ospedale

 
BrindisiLa cerimonia
L’abbraccio Puglia-Albania: «A Brindisi una medaglia per l’accoglienza»

L’abbraccio Puglia-Albania: «A Brindisi una medaglia per l’accoglienza»

 

i più letti

Il Senato vota la fiducia al Governo Prodi. Fischiati dalla Cdl i senatori a vita

ROMA - Il Senato ha dato la fiducia al governo Prodi con 165 s' e 155 no. Non ci sono stati astenuti.
«Meglio di così non poteva andare. Sono molto contento, abbiamo una maggioranza al Senato che è maggiore di quella del '96»: così Romano Prodi ha commentato con i giornalisti l'esito del voto di fiducia al suo governo.
«Loro hanno avuto un voto di meno e noi abbiamo fatto il pieno": così Romano Prodi, rientrando a Palazzo Chigi, commenta l'esito del voto sulla fiducia al Senato.

«Mi ha colpito l'aggressività in questo dibattito, spero che in futuro si possa trovare un'atmosfera migliore. Per me è ancora possibilissimo». Romano Prodi commenta il dibattito sulla fiducia al Senato, si lamenta dell'aggressività della Cdl e aggiunge: «Il mio discorso è stato attaccato in modo davvero incomprensibile». Il premier ribadisce comunque che cercherà con l'opposizione intese sulle riforme istituzionali.

FISCHI CDL PER I SENATORI A VITA
Tutti i senatori a vita hanno votato per la fiducia al governo Prodi. Giulio Andreotti, Carlo Azeglio Ciampi, Emilio Colombo, Francesco Cossiga, Rita Levi Montalcini, Sergio Pininfarina e Oscar Luigi Scalfaro sono sfilati sotto il banco della presidenza scandendo il loro sì al nuovo esecutivo. E il centrodestra ha reagito con contestazioni rumorose e fischi. Tanto da provocare il richiamo del presidente Franco Marini per sedare la contestazione. «Non è accettabile è una cosa grave, c'è da riflettere su certi comportamenti», ha detto. Un intervento che ha risparmiato le proteste al momento del passaggio di Rita Levi Montalcini. Applausi per tutti, invece, dai banchi dell'Unione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400