Lunedì 08 Marzo 2021 | 04:52

Il Biancorosso

Serie c
Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

Covid news h 24Il virus
Covid, il monito della virologa: «Vaccinati? Potrebbero contagiarsi. 2 casi su 3 da variante inglese»

Covid, il monito della virologa: «Vaccinati? Potrebbero contagiarsi. 2 casi su 3 da variante inglese»

 
FoggiaIl caso
Covid 19 a Foggia, in 9 sorpresi a giocare a carte: multati

Covid 19 a Foggia, in 9 sorpresi a giocare a carte: multati

 
LecceLa nomina
Musica, 5 vincitori e menzione speciale per il premio delle Arti a Lecce

Musica, 5 vincitori e menzione speciale per il premio delle Arti a Lecce

 
BatIl caso
Trani, la discarica si trasforma in impianto

Trani, la discarica si trasforma in impianto

 
MateraIl caso
Montescaglioso, le vende cocaina e la intrappola in casa: salvata da una mail inviata ai cc

Montescaglioso, le vende cocaina e la intrappola in casa: salvata da una mail inviata ai cc

 
TarantoQuote rosa
Taranto, assunzioni col trucco: in 18 sotto processo

Taranto, assunzioni col trucco: in 18 sotto processo

 
PotenzaIl caso
Maratea, scoppia zuffa fra sindaco e assessore: entrambi in ospedale

Maratea, scoppia zuffa fra sindaco e assessore: entrambi in ospedale

 
BrindisiLa cerimonia
L’abbraccio Puglia-Albania: «A Brindisi una medaglia per l’accoglienza»

L’abbraccio Puglia-Albania: «A Brindisi una medaglia per l’accoglienza»

 

i più letti

«Chi» è Francesco Rutelli

ROMA - Francesco Rutelli, 51 anni, è nato a 14 giugno 1954. Inizia la carriere politica al Partito Radicale di Marco Pannella, per il quale fu deputato nel 1983. Abbandonò poi questo progetto per aderire alla nuova formazione politica ecologista di centrosinistra, i Verdi, di cui diventò coordinatore nazionale nel 1992. Nel dicembre del 1993 fu eletto sindaco a Roma, battendo Gianfranco Fini. Fu riconfermato in questa carica anche nel 1997, e durante il suo secondo mandato da sindaco ha gestito il Giubileo del 2000. Nel 1999 fu eletto deputato al Parlamento europeo nelle file del movimento politico I Democratici (riformisti filoeuropeisti), e nel 2001 fu proposto dalla coalizione di centro-sinistra, l'Ulivo, quale candidato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri perdendo contro il leader del Polo, Silvio Berlusconi. Nel 2002 contribuì a condurre I Democratici, il PPI e Rinnovamento Italiano a fondersi nel nuovo partito centrista della Margherita, di cui è diventato il presidente federale. E' il nuovo ministro dei Beni Culturali del governo Prodi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400