Venerdì 22 Gennaio 2021 | 04:43

Il Biancorosso

Serie C
Bari, ufficializzati due nuovi ingaggi: Rolando e Sarzi Puttini

Bari, ufficializzati due nuovi ingaggi: Rolando e Sarzi Puttini

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

Brindisimaltrattamenti in famiglia
Ostuni, distrugge i mobili di casa e minaccia di morte madre e moglie: arrestato 45enne violento

Ostuni, distrugge i mobili di casa e minaccia di morte madre e moglie: arrestato 45enne violento

 
Bariemergenza coronavirus
Bitonto, focolaio Covid in centro per anziani: 19 i casi positivi

Bitonto, focolaio Covid in centro per anziani: 19 i casi positivi

 
Potenzaeconomia
Tavares in Basilicata, riconosciuta centralità dello stabilimenti di Melfi nel nuovo gruppo Stellantis

Tavares (Stellantis) in Basilicata: confermati investimenti e posti di lavoro. Riconosciuta centralità stabilimento Melfi

 
Tarantoil progetto
Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

 
FoggiaL'accaduto
Foggia, fuggono con macchina rubata, ma fanno incidente e scappano sfondando il parabrezza

Foggia, fuggono con macchina rubata, ma fanno incidente e scappano sfondando il parabrezza

 
BatNella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 
MateraIl caso
Incendia auto per dissidi lavorativi con la proprietaria: denunciata 41enne a Matera

Incendia auto per dissidi lavorativi con la proprietaria: denunciata 41enne a Matera

 
LecceLe dichiarazioni
Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

 

i più letti

I saluti tra Napolitano e Ciampi: «cercherò di seguire il suo esempio», «le auguro l'affetto degli italiani»

ROMA - «Caro presidente, grazie per l'impegno e la fatica che le sono costati questi sette anni. Non sarà facile raccogliere il suo esempio ma ci proverò con tutte le mie forze», ha detto il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, al Quirinale, rispondendo alle brevi parole di saluto e di incoraggiamento che gli ha rivolto Carlo Azeglio Ciampi, dandogli il benvenuto.

«Le auguro che l'affetto degli italiani le sia di costante sostegno e di incoraggiamento nell'esercizio delle sue funzioni di Supremo Garante delle nostre istituzioni repubblicane», ha detto Carlo Azeglio Ciampi, dando il benvenuto al Quirinale al suo successore Giorgio Napolitano.

Napolitano ha poi ricordato il suo primo incontro con Ciampi come uno degli incontri «che hanno dato senso e calore alla mia vita». Da deputato, incontrò l'allora Governatore della Banca D'Italia che aveva appena preso il posto, ha detto il presidente della Repubblica, «di un uomo che avevo imparato a conoscere e ad apprezzare profondamente per il suo impegno totale al servizio dello Stato e per la sua integrità: Paolo Bassi. In lei - ha aggiunto Napolitano, rivolgendosi a Ciampi - colsi subito la stessa scuola e la stessa stoffa». «Il rapporto tra noi, caro presidente, si sviluppò poi - ha aggiunto - con costanza e in sempre maggiore vicinanza di sensibilità e di intenti. Fino a quando la incontrai da presidente della Camera come presidente del Consiglio ed ebbi modo di ascoltare il uso commosso e deferente primo approccio al Parlamento, nell'aula di Montecitorio. Anni dopo, nel 1999, credetti in lei come la personalità meglio in grado di reggere la Suprema magistratura dello Stato e di rappresentare onorevolmente l'Italia in Europa e nel mondo». «Quanto sia stata felice quella scelta - ha concluso - lo hanno detto i fatti del suo settennato, le prove superate c on così grande equilibrio e dignità, l'eccezionale consenso raccolto tra gli italiani, il generale rispetto tributatoLe fuori d'Italia».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400