Giovedì 28 Gennaio 2021 | 00:12

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa tragedia
Bimbo morto a Bari, autopsia conferma: soffocato da una cordicella

Bimbo morto a Bari, autopsia conferma: soffocato da una cordicella

 
Brindisia S. Michele Salentino
Brindisi, solaio crollato in un capannone: 4 indagati per omicidio colposo

Brindisi, solaio crollato in un capannone: 4 indagati per omicidio colposo

 
TarantoL'iniziativa
Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

 
PotenzaSHOAH
Giornata della Memoria, a Potenza consegnate 3 medaglie d’onore ai familiari dei deportati

Giornata della Memoria, a Potenza consegnate 3 medaglie d’onore ai familiari dei deportati

 
FoggiaIl caso
Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

 
BatIl caso
Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

 
MateraIl caso
Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

 
LecceIl caso
Lecce, litiga con il cugino e gli spara: arrestato

Lecce, litiga con il cugino e gli spara: arrestato

 

i più letti

Striscioni contro Moggi e la Juventus su molti campi

ROMA - "Moggi e Pairetto coppia scudetto", ma anche "Moggi videochiamami" oppure "Moggi, erano più sicuri i pizzini...". La settimana delle intercettazioni telefoniche ha trovato eco oggi nelle curve di tutti gli stadi con decine di striscioni. Quelli del Delle Alpi sono stati tutti favorevoli ai dirigenti bianconeri: negli altri oltre alle scritte contro non sono mancati cori durissimi nei confronti dei bianconeri. Ironia e talvolta anche ferocia, nella comunicazione spontanea degli ultrà. Fuori dal Meazza di Milano sulle bancarelle è apparsa una t-shirt con la formazione della Juvedelsecolo. Numero 1 Lo Bello fino al numero 11 Matarrese, passando naturalmente via via per i vari Bergamo e Pairetto.
Autentici pezzi degni di Zelig sugli spalti degli stadi: : «Iaquinta, Lippi + Gea = nazionale" a Livorno, con chiaro riferimento alla corsa, per un posto in azzurro per i prossimi mondiali tra l'attaccante dell'Udinese e il capitano amaranto Cristiano Lucarelli. Nella curva che ospitava i circa mille tifosi blucerchiati è comparso uno striscione beffardo nei confronti di Moggi: "Bagiamo le mani a don Lugiano", con una storpiatura da mafia.
Durissima la curva sud all Olimpico: "Gli ultras condannati, Moggi e Giraudo sicuramente assolti: vergogna". Un altro riportava la scritta: "FC Juventus, associazione a delinquere". In seguito i tifosi della Roma hanno esposto uno striscione con la scritta "Per un calcio pulito vogliamo Giraudo designatore, Moggi arbitro, Bettega e Capello guardalinee". La protesta dei tifosi è scoppiata a macchia d'olio su tutti i campi. Durante Ascoli-Lazio nella curva bianconera è spuntato un cartello con la scritta: "Ascoli in A, Moggi in galera...Dio c'è" e un altro ironico con su scritto "Nuova tariffa Tim Summer Juve, più chiami, più vinci".
Molto cruda la fantasia dei tifosi della curva Fiesole a Firenze: "Fuori gli ultras dalle galere, dentro Moggi e le m... bianconere". E in Fiesole ne è stato mostrato un altro con la scritta: "Con la Maserati scudetti assicurati". A Lecce all'inizio del secondo tempo sulla tribuna est dello stadio salentino è apparso uno striscione con la scritta: "Carraro, Gea e Moggi: la mafia di ieri e di oggi. Il calcio è del popolo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400