Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 15:52

GDM.TV

007: attentato non casuale, c'è legame tra Iraq e Afghanistan, è pressing sul nuovo governo italiano

ROMA - L'escalation di attentati contro l'Italia in Medio Oriente è letta dagli analisti dell'intelligence come «un pressing sul nuovo governo perchè ritiri i contingenti militari». L'intelligence non giudica possibile ritenere frutto di casualità ciò che è accaduto in Afghanistan e a Nassiriya.
Ciò che accade in Afghanistan, in particolare, secondo l'intelligence, è anche legato alla situazione locale. Il messaggio di Gulbuddin Hekmatyar, trasmesso ieri da al Jazira, è ritenuto dagli 007, una chiamata alle armi.
L'ex signore della guerra ed ex primo ministro afghano Gulbuddin Hekmatyar, ha dichiarato ieri di porsi sotto la guida dei leader di Al Qaida, Osama Bin Laden e Ayman al Zawahiri per la sua guerra santa contro la presenza americana in Afghanistan.
Sempre ieri un generale delle forze armate afghane, Sher Karimi aveva spiegato come Al Qaida sta addestrando militanti arabi in Afghanistan nell'uso di Ied, le bombe utilizzate anche in Iraq, di mine controllate a distanza e in tecniche di agguato del tipo "colpisci e scappa".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi Il sindaco: «Indagheremo»

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights