Giovedì 13 Dicembre 2018 | 08:25

GDM.TV

Orsola piange in ospedale il marito e le figlie

ISCHIA (NAPOLI) - Uno psicologo e una assistente sociale stanno assistendo in ospedale Orsola Migliaccio, l'unica sopravvissuta della famiglia distrutta questa mattina dalla frana staccatasi dal Monte Vezzi. Le sue condizioni non sono gravi, ma la notizia della morte di suo marito e delle tre figlie l'ha gettata in uno stato di profonda prostrazione.
La dottoressa Anna Maria Minicucci, direttrice dell'ospedale Rizzoli, ha attivato dalle prime ore di stamane tutti i servizi straordinari dell'ospedale per i casi di emergenza. «Orsola Migliaccio è giunta in ospedale verso le otto ed era ancora in vestaglia. E' probabile che si fosse alzata di buon mattino e questo può averla salvata dalla morte» dice il dottor Francesco Zabatta, primario del Pronto Soccorso del Rizzoli che ha prestato le prime cure alla donna disponendo il ricovero presso il reparto di chirurgia diretto dal dottor Alberto Marvaso. Verso mezzogiorno è giunta in ospedale la sua nipotina di tre anni, Stella, miracolosamente incolume.
Dai corridoi si sono sentiti urla e pianti quando Orsola ha ricevuta la visita del fratello Tonino, l'unica persona ammessa a varcare il cordone protettivo steso da medici e paramedici.
Al Rizzoli - sempre nel reparto chirurgia - è ricoverato per stress e ferite lievi l'infermiere Salvatore Bassi di 43 anni di Calvizzano, sposato con due bambini, che questa mattina è stato fra i primi soccorritori a giungere sul luogo della tragedia. Bassi ha rischiato di essere travolto dal fango quando questa mattina dopo la chiamata di soccorso stava raggiungendo l'abitazione della famiglia Buono. « Sono stato travolto da un' altra frana e per fortuna mi sono aggrappato ad un albero e così non sono stato travolto dai detriti» racconta nel suo letto mentre riceve la telefonata della moglie.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi  
Sindaco: «Indagheremo»

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive