Sabato 15 Dicembre 2018 | 05:02

GDM.TV

Il fango ostacola il lavoro dei soccorsi

NAPOLI - Serie difficoltà per i soccorritori che stanno operando nella zona della frana di Ischia: un uomo delle forze dell'ordine e un medico donna sono finiti in una zona dove il fango era alto più di un metro, ed i loro colleghi hanno dovuto estrarli a braccia, in momenti di grande paura e concitazione Poco fa, subito dopo il recupero del quarto cadavere, le operazioni erano state sospese, in attesa che un elicottero verificasse dall'alto la situazione del fronte franoso: a valle infatti era scesa una nuova colata di pietre e fango. Ora le operazioni sono riprese, tra i pianti e le urla di dolore dei familiari delle vittime che sono giunti sul posto. E' appena arrivato anche monsignor Filippo Strofaldi, vescovo di Ischia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori