Domenica 17 Gennaio 2021 | 05:15

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, Auteri: «Contro il Bisceglie saremo spietati»

Bari calcio, Auteri: «Contro il Bisceglie saremo spietati»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Scuola e Covid, l'ira dei presidi pugliesi: «Basta libera scelta su frequenza»

Scuola e Covid, l'ira dei presidi pugliesi: «Basta libera scelta su frequenza»

 
LecceL'evento
La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

 
Brindisia S. Michele Salentino
Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
TarantoIl caso
Taranto, bimba morta di tumore, la mamma: «Sia fatta giustizia per i nostri figli»

Taranto, bimba morta di tumore, la mamma: «Sia fatta giustizia per i nostri figli»

 
Potenzazona gialla
Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
Foggiaemergenza coronavirus
San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

 

Elezioni - Prodi: la vicenda è chiusa, ora al lavoro

ROMA - «Finalmente è chiusa la vicenda elettorale. Gli italiani non hanno più dubbi sulla nostra vittoria. Ora dobbiamo continuare a lavorare per dare vita ad un governo forte». Così Romano Prodi nel corso della conferenza stampa a Piazza Santi Apostoli. «Un Governo - dice Prodi - per affrontare e risolvere i gravi problemi della società italiana. Siamo consapevoli delle lacerazioni e delle divisioni che dobbiamo sanare. Così come siamo consapevoli di tutti i problemi e delle difficoltà da affrontare». «Riteniamo - aggiunge Prodi - che il sistema democratico abbia ancora una volta dimostrato il suo valore e la validità delle sue regole e la prima di queste dice che chi vince ha il diritto e il dovere di governare. Non ci sottrarremo a questo dovere con i partiti della coalizione siamo già al lavoro per affrontare i problemi che attendono soluzione dall'operato di governo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400