Lunedì 17 Dicembre 2018 | 03:12

GDM.TV

Esperti al lavoro nel casolare e sulle lettere trovate

ROMA - Proseguono le indagini tecnico-scientifiche da parte della Polizia di Stato nel casolare dove ieri è stato arrestato il boss Bernardo Provenzano.
Un pool di investigatori composto da sei esperti dell'Ert (Esperti ricerca tracce) della Polizia Scientifica della Direzione Centrale Anticrimine è infatti appositamente giunto stanotte a Palermo da Roma. Essi proseguiranno i rilievi nel casolare che si trova nelle campagne di Corleone dove ieri è stato catturato Bernardo Provenzano.

ACCERTAMENTI DOPO RITROVAMENTO LETTERE
Il contenuto delle lettere trovate ieri dagli investigatori nel covo di Bernardo Provenzano ha portato a nuovi accertamenti, disposti dal procuratore aggiunto Giuseppe Pignatone e dai pm Michele Prestipino e Marzia Sabella.
I magistrati per tutta la notte hanno esaminato, insieme agli investigatori dello Sco e della Mobile di Palermo, i «pizzini» recuperati nella masseria-ufficio di contrada Montagna dei Cavalli dove è stato arrestato il boss.
Si tratta di messaggi arrivati da diverse zone della Sicilia da parte dei capimafia locali in cui fanno riferimento a diversi argomenti che interessano l'organizzazione mafiosa, in particolare la gestione di alcuni appalti. Nelle lettere vi sono anche molti riferimenti a persone che fino adesso non sarebbero state mai sfiorate dalle indagini giudiziarie.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia