Martedì 26 Gennaio 2021 | 17:05

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Bariemergenza Covid
Bari, Sos lanciato dalle guide turistiche: «Siamo senza lavoro da due anni»

Bari, Sos lanciato dalle guide turistiche: «Siamo senza lavoro da due anni»

 
PotenzaL'appello
Basilicata, riapertura scuole: «Sui trasporti serve massima attenzione»

Basilicata, riapertura scuole: «Sui trasporti serve massima attenzione»

 
FoggiaControlli dei CC
Rignano Garganico, 8 persone sorprese in bar sprovvisto di licenza: fioccano multe e sanzioni

Rignano Garganico, 8 persone sorprese in bar sprovvisto di licenza: fioccano multe e sanzioni

 
TarantoIl virus
Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

 
HomeIl caso
Crolla solaio di un capannone a S. Michele Salentino: un morto. Altri sotto le macerie

Crolla solaio di un capannone a San Michele Salentino: un morto. Altre persone sotto le macerie: 4 feriti gravi

 
LecceIl caso
Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

 
BatL'incidente
Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

 
MateraIl caso
Reati contro la Pubblica Amministrazione a Matera: 11 arresti e sequestrati 8,2 mln

Matera, truffa per fondi pubblici in agricoltura: 11 arresti, tra loro funzionari Ismea e Regione Basilicata. 22 indagati e sequestrati 8,2 mln. Le intercettazioni VD

 

D'Alema: l'importante è aver vinto

ROMA - «L'importante è aver vinto: ora dobbiamo riunificare il paese che queste elezioni hanno dimostrato essere diviso in modo preoccupante.
«Abbiamo vinto poi domani facciamo un'analisi della società italiana». Questo il commento di Massimo D'Alema mentre usciva dalla sede dell'Ulivo a piazza Santi Apostoli. Ad alcuni ragazzi che gli hanno chiesto se si può contare sul voto degli italiani all'estero D'Alema ha detto: «Forse potremo avere un 4 a 2 in nostro vantaggio».
Un ragazzo gli ha chiesto se farà il ministro degli Esteri e D'Alema ridendo ha detto indicando con un dito le finestre della sede dell'Ulivo: «Questo lo dovete chiedere a Prodi».

VITTORIA SOFFERTA PAESE SPACCATO
«E' un risultato molto tirato e devo dire che è al di la di quello che era prevedibile» ha sottolineato D'Alema a Santi Apostoli. «Il paese è spaccato in modo sicuramente preoccupante. Adesso l'importante è avere vinto perchè in una situazione così è importante che abbia vinto chi vuole unire il paese. Se avesse vinto chi lo vuole spaccare sarebbe stato molto più drammatico».
Poi sulle contestazioni di paolo Bonaiuti aggiunge: «ricordo che il democratico Al Gore riconobbe di essere sconfitto pur avendo 500 mila voti in più. Quelle sono democrazie, dovrebbero imparare».
«No ho capito chi deve contestare Bonaiuti. Deve contestare il Viminale? Ma questi - insiste D'Alema - non sono dati forniti da noi, ma dal ministero dell'Interno, da cui risulta che noi abbiamo 26mila voti in più, quindi abbiamo vinto le elezioni».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400