Giovedì 28 Gennaio 2021 | 10:18

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

 

NEWS DALLE PROVINCE

Brindisicontraffazione
Brindisi, carico di borse con griffe false: nuovo sequestro nel porto

Brindisi, carico di borse con griffe false: nuovo sequestro nel porto

 
Homela scomprasa
Morto a Santa Domingo Francesco Cavallari: aveva 84 anni il re delle cliniche di Bari

Morto a Santo Domingo Francesco Cavallari: aveva 84 anni il re delle cliniche di Bari

 
Potenzatragedia
Potenza, precipita da parete rocciosa: muore guida escursionistica di 49 anni

Potenza, precipita da parete rocciosa: muore guida escursionistica di 49 anni

 
TarantoL'iniziativa
Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

 
FoggiaIl caso
Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

 
BatIl caso
Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

 
MateraIl caso
Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

 
LecceIl caso
Lecce, litiga con il cugino e gli spara: arrestato

Lecce, litiga con il cugino e gli spara: arrestato

 

i più letti

Alle 12 affluenza al 17,6 per cento

elezioni, votoROMA - E' pari al 17,6% l'affluenza alle urne registrata alle 12 nelle 110 Province italiane. Nelle precenti politiche del 2001 il primo dato di affluenza era pari al 21,5%, ma occorre ricordare che in quell'occasione si votava solo la domenica ed i seggi erano stati aperti alle 7, mentre stavolta si è incominciato a votare alle 8 e i seggi, dopo la chiusura di stasera alle 22, verrano riaperti anche domani dalle 7 alle 15.
I prossimi dati sull'affluenza verranno rilevati alle 19 e alle 22 di oggi e domani alle 15 al termine delle votazioni.

L'Emilia Romagna, con il 24,2%, è la regione che ha fatto registrare l'affluenza più alta, mentre in Calabria è stata riscontrata quella più bassa, con l'11,2%. Il Sud in generale ha sempre registrato i record più negativi come volontà di civile partecipazione alla cosa pubblica.
Questi i dati divisi regione per regione e provincia per provincia

PIEMONTE: 18,2% (precedente 23,3%). Alessandria 17,9; Asti, 16,7; Cuneo18,6; Novara 18,9; Torino 17,8; Vercelli 19,2; Biella 19,5; Verbania 19,7.

VALLE D'AOSTA: 18,3% (precedente 24,8%). Aosta 18,3.

LOMBARDIA: 20,0% (precedente 24,0%). Bergamo 22,2; Brescia 21,0; Como 19,8; Cremona 22,2;Mantova 22,1; Milano 18,8; Pavia 17,3; Sondrio 18,5;Varese 19,6; Lecco 21,7; Lodi 22,0; Monza-Brianza 20,6.

TRENTINO ALTO ADIGE: 18,7% (precedente 26,4%). Bolzano 20,6; Trento 16,9.

VENETO: 19,6% (precedente 24,3%). Belluno 17,8; Padova 20,3;Rovigo 19,2; Treviso 18,7;Venezia 19,7; Verona 19,6; Vicenza 20,4.

FRIULI VENEZIA GIULIA: 17,2% (precedente 23,5%). Gorizia 20,0; Udine 17,9; Trieste 11,7; Pordenone 18,9.

LIGURIA: 21,3% (precedente 27,1). Genova 22,1; Imperia 20,1; La Spezia 19,6; Savona 20,9.

EMILIA ROMAGNA: 24,2% (precedente 29,5%). Bologna 25,9; Ferrara 25,5; Forlì 24,1; Modena 24,2; Parma 22,2; Piacenza 23,6;Ravenna 24,2; Reggio Emilia 24,7; Rimini 20,0.

TOSCANA: 20,2% (precedente 24,7%). Arezzo 18,3%; Firenze 22,8;Grosseto 19,6; Livorno 21,6; Lucca 17,7; Massa Carrara 16,3; Pisa 19,6; Pistoia 19,6; Siena 19,8; Prato 21,2.

UMBRIA: 17,8% (precedente 24,1%). Perugia 18,1; Terni 17,1.

MARCHE: 17,6% (precedente 22,1%). Ancona 18,1; Ascoli 16,7;Macerata 17,3; Pesaro Urbino 18,2; Fermo 16,3.

LAZIO: 18,7% (precedente 15,1%). Frosinone 14,7; Latina 17,4; Rieti 16,4; Roma 19,6; Viterbo 16,8.

ABRUZZO: 14,6% (precedente 18,8%). Chieti 13,2; L'Aquila 14,7; Pescara 15,7; Teramo 15,1.

MOLISE: 14,9% (precedente 19,9%). Campobasso 15,2%; Isernia 14,1.

CAMPANIA: 14,6% (precedente 18,7%). Avellino 12,9; Benevento 13,8; Caserta 12,7; Napoli 15,3; Salerno 14,7.

PUGLIA: 13,7% (precedente 20,2). Bari 13,1; Brindisi 14,2; Foggia 12,8; Lecce 15,0; Taranto 14,3; Barletta 12,9.

BASILICATA: 12,6% (precedente 18,7%). Matera 11,9; Potenza 13,0.

CALABRIA: 11,2% (precedente 15,6%). Catanzaro 12,6; Cosenza 11,8; Reggio Calabria 10,2; Crotone 9,5; Vibo Valentia 10,4.

SICILIA: 12,2% (precedente 15,2%). Agrigento 9,2; Caltanissetta 10,4; Catania 12,8; Enna 9,6; Messina 12,1; Palermo 14,0; Ragusa 12,1; Siracusa 12,2; Trapani 11,1.

SARDEGNA: 15,9% (precedente nd). Carbonia-iglesias 16,1; Cagliari 17,8; Nuoro 14,7; Ogliastra 12,7; Olbia-Tempio 14,4; Oristano 14,4; Sassari 15,1.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400